Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: il risvolto FREDDO e TORMENTATO dell'autunno

Aria fredda ed instabile continentale sarà nei prossimi giorni protagonista del palcoscenico atmosferico europeo, l'azione di disturbo perpetrata a carico del Vortice Polare potrebbe influenzare gran parte del mese di ottobre.

In primo piano - 6 Ottobre 2016, ore 21.25

Situazione attuale: proprio in queste ore, aria fredda ed instabile continentale fa il proprio trionfale ingresso sull'Italia; la calda superficie del nostro Mediterraneo reagisce immediatamente, andando a formare un vistoso vortice depressionario in approfondimento sui bacini occidentali. Quest'ultimo porta con sè alcuni violenti temporali sulla Sardegna, in progressione dal questa notte verso est. La mattinata odierna ha già avuto in serbo altre forti manifestazioni temporalesche lungo le coste dei settori centrali tirrenici, laddove abbiamo avuto anche alcuni disagi, tempo più tranquillo al nord, dove la ventilazione orientale, oltre ad aver portato una flessione considerevole della temperatura, accumula banchi di nubi basse sulla Valpadana occidentale. 

Una prima figura di BASSA pressione transita sul nostro Paese; maltempo ed instabilità in azione al centro ed al sud.

Il contrasto tra l'aria tiepida mediterranea contro quella assai più fresca continentale, porta in queste ore i suoi frutti sul Mediterraneo e sull'Italia; una depressione cosiddetta “da contrasto” interessa infatti le regioni centrali e meridionali, l'apice della fase di maltempo è attesa tra la prossima notte e la mattinata di domani, venerdì 7 ottobre. La stagione cambia ormai volto su tutto il nostro Paese, l'autunno sfoggia adesso le sue armi migliori.

Una depressione ricolma d'aria fredda sul cuore d'Europa; cerchiamo di comprenderne le mosse future.

La persistenza di una figura anticiclonica collocata in posizione anomala sulla Penisola Scandinava, scatena sull'Europa una circolazione di venti orientali che avrà carattere di persistenza. Tale circolazione trascinerà con sé una figura di bassa pressione ricolma d'aria fredda anche in quota che, secondo l'aggiornamento serale del modello europeo, potrebbe arrivare ad addossarsi col proprio cuore più freddo alle regioni settentrionali italiane tra martedì 11 e mercoledì 12 ottobre.

Ed in merito alle temperature? Quali saranno le aspettative per i prossimi giorni?

Viene questa sera nuovamente accentuata la portata del calo termico in ambito europeo; viene stimata l'arrivo dell'isoterma +0°C alla quota di 850hpa sin verso Germania, Polonia, Austria, Repubblica Ceca. Da qui infiltrazioni d'aria piuttosto fredda potranno facilmente guadagnare anche i settori settentrionali del Mediterraneo.

Parte di quest'aria fredda potrà infine riversarsi anche sulla Francia, tentando l'aggancio con una vecchia circolazione ciclonica atlantica le cui mosse sono ancora difficili da stabilire. Al momento le quotazioni riguardanti la buona riuscita di questa manovra paiono tuttavia essere in calo. 

Per avere una risposta definitiva sarà però necessario attendere ancora qualche giorno. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.00: A4 Milano-Brescia

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Di Cormano (Km. 131,9) e Viale Cert..…

h 13.57: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

coda

Code a Piazzale Lato Francese (Km. 3) in direzione Courmayeur dalle 13:51 del 16 dic 2017…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum