Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: CONFERMATO il passaggio INSTABILE del Ferragosto, poi...

L'effimera parentesi anticiclonica che in queste ore guadagna lo stivale italiano, sarà destinata ad essere soppiantata da una nuova circolazione depressionaria che promette diversi temporali a spasso per le regioni centro-settentrionali già entro la notte tra venerdì 14 e sabato 15, giorno di Ferragosto. In seguito probabile ripristino di condizioni anticicloniche.

In primo piano - 11 Agosto 2015, ore 21.00

Situazione attuale: instabilità e temporali frequenti soprattutto al centro-sud, laddove agisce da diverse ore un'insidiosa "goccia" d.aria più fredda alle quote superiori che contrastando con l'aria sensibilmente più calda stazionante sul Mediterraneo, provoca spiccata instabilità. Condizioni atmosferiche già migliorate al settentrione, dove la giornata è stata soleggiata ed abbastanza secca. Ventilazione settentrionale ancora attiva sullo stivale, con Maestrale teso su Canale di Sicilia e Canale di Sardegna. Grecale sull'Adriatico e Tramontana sulla Liguria. Temperature in calo al centro-sud, in aumento al nord.

Promontorio mobile di alta pressione.

Lo sprofondamento della goccia d'aria fresca verso le regioni meridionali del Paese e poi ancor più giù verso l'Egeo, lascia dietro di sè la rimonta di un nuovo anticiclone che avrà in tutto e per tutto le caratteristiche di un promontorio mobile, destinato poi a cedere il passo ad una nuova incursione sul Mediterraneo delle masse d'aria più fresche oceaniche. In ogni caso, la sua seppur BREVE sosta sul Mediterraneo, consentirà l'ennesima, netta risalita della colonnina di mercurio sino a valori nuovamente superiori ai +30°C. L'ultima parentesi di caldo preludio ad un weekend di instabilità.

Nuovo, intenso passaggio instabile nella festività di Ferragosto al centro-nord.

L'arrivo della festività estiva per eccellenza, potrebbe essere influenzata dall'instabilità a sfondo temporalesco che farebbe capolino su alcune delle nostre regioni italiane. Ci riferiamo in particolar modo ai settori centro-settentrionali del Paese (Liguria -Toscana - Umbria), alto Lazio, laddove potrebbero concentrarsi le manifestazioni temporalesche più organizzate. Non se la passerebbero bene neppure gli abitanti dei settori alpini, prealpini e della Valpadana, alle prese con un fine settimana spesso e volentieri influenzato dalla copertura nuvolosa. Tempo migliore sulle regioni del sud.

Lungo termine: nuova enfasi anticiclonica?

Il periodo a cavallo tra il termine della seconda e l'esordio della terza decade di agosto, potrebbe tornare ad essere influenzato dal rinforzo dell'anticiclone che inizialmente avrebbe origini oceaniche ma che in breve tempo tornerebbe ad essere sostenuto da un "cuneo" anticiclonico africano alle quote superiori. L'evoluzione presenta ancora diversi punti interrogativi, motivo per cui preferiamo rimandarvi ai prossimi aggiornamenti per ulteriori dettagli.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum