Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: confermati gli scenari INVERNALI nella prima decade di febbraio

INVERNO alla riscossa sull'Europa, diverse occasioni di instabilità anche sul nostro Paese.

In primo piano - 1 Febbraio 2018, ore 21.45

Aggiornamenti serali dei modelli che CONFERMANO una fase di instabilità a carattere invernale, in grado di raggiungere quasi tutta l'Europa. In questa occasione il freddo non avrà come target principale la Penisola Balcanica ed i settori europei orientali, bensì la Francia e soprattutto la Penisola Iberica. Per la prima volta sembra confermata una posizione assai defilata dell'anticiclone delle Azzorre, il lembo più occidentale del nostro continente rientrerebbe anch'esso all'interno di una circolazione fredda. 

Nell'occhio del mirino abbiamo la vistosa figura depressionaria prevista proprio sul Mediterraneo lunedì 5 e martedì 6 febbraio, dai comportamenti ancora molto incerti. Il grosso delle nubi e dell'instabilità diretto alle regioni centrali e meridionali ma un corpo nuvoloso potrebbe trovare una via di fuga anche per il nostro settentrione, con qualche precipitazione nevosa a bassa quota soprattutto martedì 6 (da confermare). 

Rimane confermata una prima decade di febbraio sotto una circolazione d'aria instabile la cui parte più gelida, troverà dimora sui settori europei nord-orientali e la Penisola Scandinava.

Nel frattempo sull'oceano Atlantico settentrionale, il vortice canadese continuerà a spedire impulsi perturbati verso l'Europa, i quali dovranno però scontrarsi con la realtà di un continente raffreddato. La corrente a getto in uscita dal comparto canadese, sarà quindi costretta a biforcarsi in due grandi flussi, uno diretto verso le latitudini settentrionali, l'altro costretto a "cadere" sull'Europa occidentale, dando luogo a fasi di tempo perturbato che potrebbero riguardare anche il nostro Paese. 

Nell'ambito dello stivale italiano, a risentire maggiormente di una flessione delle temperature sarebbero le regioni settentrionali che verranno a trovarsi assai vicine al "lago" d'aria gelida che si estenderà sino alla Mitteleurope. Al centro ed al sud il contesto termico sarebbe più mite ma accompagnato da manifestazioni più frequenti di instabilità.

Arriverà la neve sulle regioni settentrionali?

Avendo la Penisola Iberica completamente libera dall'alta pressione, benchè i modelli al momento lo escludano, uno scenario di tempo perturbato sarebbe fattibile anche per i bacini settentrionali del Mediterraneo. Non sono esclusi colpi di scena.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.53: A24 Tratto Urbano

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento G.R.A. e Tangenziale Est (Km. 7,2) in entrambe le d..…

h 21.53: A12 Genova-Rosignano

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Versilia (Km. 127,9) e Svincolo Mas..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum