Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: battuta d'arresto dell'estate sul Mediterraneo

Godiamoci gli ultimi momenti di tempo caldo e soleggiato; un cambiamento abbastanza importante delle condizioni atmosferiche inizierà a manifestarsi sul nostro Paese già dalla giornata di domani, venerdì 14 agosto, per poi concretizzarsi nel weekend ferragostiano.

In primo piano - 13 Agosto 2015, ore 21.00

Situazione attuale: giornata di tempo stabile e soleggiato su tutta la penisola italiana. L'anticiclone regala l'ultima giornata di tempo buono, ideale conclusione di una lunga parentesi estiva caratterizzata da temperature elevate che ormai si trascina da diverse settimane, "quasi" senza interruzioni. Temperature elevate su tutto il Paese, ventilazione ancora debole, mari poco mossi. qualche velatura sulle regioni nord-occidentali in serata, "sintomo" dell'avvicinamento al nostro Paese di un sistema frontale veicolante aria fresca oceanica. 

Un brutto colpo all'estate mediterranea. 

Nelle prossime ore andranno compiendosi una serie di importanti movimenti atmosferici responsabili di un profondo mutamento della circolazione sul Mediterraneo. l'aria più fresca di origine oceanica sarà infatti costretta a "circumnavigare" l'anticiclone che nei prossimi giorni andrà rinforzando sulla Penisola Scandinava. Ne conseguirà la formazione di un'importante canale depressionario che per alcuni giorni terrà impegnato il Mediterraneo, provocando un'attenuazione sensibile della calura sotto i colpi di una persistente instabilità.

L'incognita del passaggio temporalesco sulle regioni settentrionali nella notte tra venerdì 14 e sabato 15 agosto: che cosa potrebbe NON funzionare su alcune regioni? 

Secondo le previsioni attuali, la notte tra venerdì 14 e sabato 15 agosto (Ferragosto) coinciderebbe col momento di massima espressione dei contrasti termici che verrebbero a crearsi tra l'aria fresca oceanica in entrata sul Mediterraneo, e quella assai più calda subtropicale in retrocessione. L'incognita è rappresentata dalla possibilità che un precoce ingresso di venti oceanici freschi ed abbastanza secchi, possano precludere l'arrivo dei temporali sulla Liguria e sulla Toscana, laddove inizialmente avevamo preventivato la fenomenologia più vigorosa.

Se così fosse, l'ingresso dell'aria fresca oceanica passerebbe un po' in sordina, limitandosi a portare dei temporali nel pomeriggio di venerdì sul Piemonte, e poi nella serata sui settori di nord-est, dove comunque non sarebbero previsti eventi di grande rilevanza. Qualche precipitazione più organizzata subentrerebbe domenica 16 agosto, agevolata dalla formazione di un minimo ciclonico sulla Valpadana occidentale (da confermare). In ogni caso il refrigerio termico sarebbe assicurato, con una nuova sventagliata di Maestrale pronta ad investire Sardegna e Sicilia già dal giorno di Ferragosto. 

Instabilità almeno sino alla terza decade.

Il consolidamento dell'alta pressione in sede scandinava, determinerebbe una recrudescenza dell'instabilità sul Mediterraneo sin verso la terza decade di agosto. entro tale periodo potrebbero transitare diversi sistemi perturbati recanti instabilità persistente, concentrata soprattutto al centro ed al nord ma con riflessi anche al meridione. La temperature ne subirebbe inevitabilmente le conseguenze, portandosi addirittura SOTTO la media del periodo, segnatamente sulle regioni settentrionali nel periodo compreso tra Ferragosto e giovedì 20. 

Una parziale ripresa stagionale negli ultimi giorni del mese. 

Il riassorbimento dell'alta pressione sulla Penisola Scandinava diverrebbe realtà solo negli ultimi giorni del mese, momento in cui l'interruzione del forcing porterebbe l'aria fresca oceanica a risalire nuovamente di latitudine, portando così ad un parziale ripristino delle condizioni atmosferiche estive di una stagione che in ogni caso, non potrebbe mai più tornare quella di adesso, risentendo inevitabilmente dell'avanzata del calendario. 
 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum