Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: attese diverse giornate di tempo INSTABILE

La previsione serale del modello europeo relativa ai prossimi 10 giorni, mette in risalto un buon dinamismo dell'atmosfera. Vediamo nel dettaglio cosa dovremo aspettarci.

In primo piano - 30 Settembre 2015, ore 21.00

Situazione attuale: nelle ultime ore abbiamo assistito ad un forte peggioramento delle condizioni atmosferiche sulle regioni centrali italiane, le condizioni più perturbate stanno iniziando proprio in queste ore ad interessare la Sardegna, laddove tendono a manifestarsi rovesci intensi di pioggia associati a manifestazioni temporalesche. aumento delle nubi anche sul resto delle regioni centrali e meridionali mentre il tempo migliore lo ritroviamo segnatamente sulle regioni settentrionali, laddove ancora per qualche ora la ventilazione molto fresca di Tramontana e Grecale avrà la meglio. Al centro ed al sud sperimentiamo invece una rotazione del vento dai quadranti meridionali con Scirocco in graduale rinforzo. 

Intensa perturbazione sulle regioni centro-meridionali italiane. 

Il contrasto già abbastanza vivace tra le masse d'aria molto fresche di estrazione orientale europea e l'aria molto più tiepida stazionante sul Mediterraneo, provoca proprio in queste ore la formazione di una depressione "da contrasto" sui mari prospicenti la nostra penisola. Nelle prossime ore attese importanti cumulate precipitative sulla Sardegna e su parte delle regioni centrali. Possibili manifestazioni temporalesche anche sul mezzogiorno, mentre il nord resterà in una situazione di attesa. 

Tra venerdì 2 e sabato 3 ottobre passata di precipitazioni anche sulle regioni settentrionali. 

Con l'arrivo del primo weekend ottobrino, la depressione con movimento antizonale da est verso ovest, determinerà una risalita dei venti sciroccali sino verso le regioni settentrionali dello stivale, laddove ci attendiamo una generosa passata precipitativa essenzialmente concentrata tra la serata di venerdì e la mattinata di sabato. Particolarmente colpita la Toscana e l'angolo nord-occidentale. Le temperature risulteranno ancora stazionarie al nord, in risalita altrove.
Medio termine: rimonta dell'alta pressione sul Mediterraneo ma il tempo sull'Italia seguiterebbe ad essere INCERTO.

Volgendo lo sguardo al periodo compreso tra lunedì 5 ottobre e giovedì 8, l'anticiclone proverà ad espandersi verso il Mediterraneo ma con scarsi risultati. Continui "attacchi" provenienti da ovest e da est, manterrebbero condizioni atmosferiche incerte su tutto il Paese. Le regioni del nord potrebbero subire l'influenza portata dalle correnti occidentali oceaniche mentre al sud "spifferi" d'aria più fresca continentale rinnoverebbero addensamenti nuvolosi e qualche fenomeno di instabilità. 

Lungo termine: verso una nuova pulsazione dinamica dell'alta pressione? 

Il modello europeo mette ancora in evidenza la tendenza dell'alta pressione ad ergersi lungo i meridiani, andando di fatto a costituire quello che parrebbe profilarsi come un nuovo blocking con sede la Penisola Scandinava. Previsione ancora incerta e da confermare. 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum