Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: appuntamento con la pioggia fissato al prossimo weekend?

In sintesi, ecco le ultime novità sul prossimo passaggio perturbato messo in luce dai modelli nella prima decade di novembre. Il target di nostro interesse, prossimo fine settimana.

In primo piano - 30 Ottobre 2017, ore 21.00

Nei prossimi giorni potremo finalmente assistere ad una generale attenuazione del campo anticiclonico nell'ambito del nostro Paese; a livello sinottico potremo infatti assistere ad alcuni importanti movimenti che potrebbero condurci verso scenari di PIOGGIA. A beneficiarne, quasi come un urlo della natura in situazioni estreme come queste, potrebbero essere proprio le nostre regioni settentrionali, nonché i versanti del medio ed alto Tirreno. Resta da valutare con esattezza quello che sarà il comportamento della perturbazione una volta sopraggiunta sul Mediterraneo centrale, in particolare per quanto riguarda la sua effettiva intensità.

A livello sinottico tale situazione poggia radici in un nuovo riassetto del Vortice Polare che andrà a disporre un asse più favorevole agli eventi di maltempo sull'Europa. Giocoforza il nostro anticiclone tenderà ad attenuarsi piuttosto velocemente, lasciando spazio ad una circolazione senza dubbio più dinamica rispetto a quella che abbiamo potuto sperimentare recentemente. 

Dunque un cut-off, una circolazione chiusa di BASSA pressione che nei prossimi giorni ritroveremo arenata di fronte alle coste del Portogallo; da questo punto di partenza, un ramo della corrente a getto polare, andrá incontro alla vecchia depressione ormai morente, "nutrendola" con nuovi apporti d'aria fredda. Tutto questo dovrebbe verificarsi approssimativamente dalla seconda metà della settimana per giungere alla formazione della nostra depressione ormai "matura" entro sabato 4 novembre, pronta a spedire verso il nostro Paese un corpo nuvoloso foriero di precipitazioni finalmente più organizzate. 

Ad esserne interessate sarebbero soprattutto le regioni del nord ed i versanti tirrenici tra la seconda metà di sabato e la giornata di domenica 5 novembre. L'evoluzione successiva più probabile mette in luce un nuovo aumento di gradiente sull'oceano Atlantico, conseguentemente un taglio nei rifornimenti d'aria fredda diretta alla nostra depressione mediterranea che si trasformerebbe nuovamente in un cut-off foriero di una persistenza del maltempo anche al centro ed al sud  (lunedì 6, martedì 7 novembre). 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum