Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: anticiclone sino a fine novembre, poi..

Anche questa sera giungono conferme circa l'intervento di una fase anticiclonica che ci accompagnerà per il resto della settimana, con un picco di massima intensità dell'alta pressione coincidente con l'arrivo del weekend. In seguito destino incerto, anche se l'attività ciclonica di natura atlantica sembrerebbe ancora una volta vincitrice della partita.

In primo piano - 19 Novembre 2014, ore 20.40

Situazione attuale: l'anticiclone inizia gradualmente ad impadronirsi della nostra penisola. Dopo molti giorni di tempo tormentato la giornata odierna si apre finalmente sotto una luce diversa. Ampie schiarite hanno caratterizzato soprattutto i settori centro-settentrionali dello stivale, mentre al meridione alcuni intensi temporali hanno interessato Puglia, Calabria, Basilicata. Temperature minime attestate su valori freschi soprattutto nelle zone interne delle regioni centrali e settentrionali, più miti lungo le coste. Nel pomeriggio valori più tiepidi ovunque.



Anticiclone alla riscossa dell'Italia: si preannuncia un weekend tranquillo.

Nei prossimi giorni il nostro Paese verrà interessato dall'espansione di una zona anticiclonica che avrà la garanzia di durare qualche giorno, proponendo finalmente una tregua alla lunga fase di maltempo che ha scandito le prime due decadi di novembre. L'alta pressione veicolerà ancora una volta temperature superiori alla media sul bacino centrale del Mediterraneo, un picco massimo di temperatura previsto in concomitanza del fine settimana, regalerà ancora una volta una parentesi di assoluta mitezza giunti ormai al termine della stagione autunnale meteorologica.

Il periodo stagionale ormai avanzato sarà testimoniato dalle sole inversioni termiche,
associate spesso e volentieri alla comparsa di nebbie o foschie dense nelle valli interne e sulla pianura Padana. A rischio nebbia soprattutto le aree occidentali della pianura, nottetempo e durante le prime ore del mattino. Clima secco e mite sui nostri rilievi, dove il cielo resterà sereno per gran parte del weekend.

Tra martedì 25 e mercoledì 26, l'anticiclone mostrerà segni di cedimento ad iniziare dai settori occidentali del continente, una debole perturbazione atlantica farà capolino sul Mediterraneo occidentale. Il centro di calcolo europeo ne ipotizza il suo avvicinamento verso l'Italia proprio tra mercoledì 26 e giovedì 27, le piogge più abbondanti riguarderebbero la Sardegna e le coste del medio-alto Tirreno. Queste nuove previsioni attenuano definitivamente l'influenza seppur marginale delle masse d'aria fredda di origine nord-est europea, che seguiteranno a mantenersi ad una certa distanza dal nostro territorio.

Una seconda più intensa perturbazione attraverserebbe l'Italia proprio negli ultimissimi giorni di novembre, venerdì 28 precipitazioni e temporali concentrati al centro-nord, con il limite delle nevicate in calo lungo le Alpi, sabato 29 e domenica 30 sarebbe il turno delle regioni meridionali ricevere un nuovo apporto di precipitazioni e qualche temporale. Il contesto termico sarebbe caratterizzato da valori temperati, occasionali episodi di freddo soltanto al settentrione, soprattutto in occasione del passaggio previsto sul finire di novembre, che potrebbe essere accompagnato da un cospicuo pacchetto d'aria fredda polare-marittima.

Previsione in aggiornamento con nuove mappe e commenti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.38: SS16 Adriatica

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato causa fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra Incrocio Falconara Alta..…

h 09.38: A14 Bologna-Ancona

coda problema sdrucciolevole

Code causa ripristino urgente fondo stradale nel tratto compreso tra Castel S.Pietro (Km. 38,2) e B..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum