Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: ancora INCERTEZZE sul tempo della terza decade

L'evoluzione atmosferica che ci apprestiamo a vivere in queste ore si presenta incerta tanto quanto il lungo termine. Siamo infatti alle prese con una delicata situazione di blocking che già ha regalato alcune importanti manifestazioni temporalesche durante la mattinata sulla Toscana. Siamo quindi alle prese con una situazione di attenzione che riguarda soprattutto i settori italiani centro-settentrionali. Volgendo poi lo sguardo alla terza decade settembrina sin verso la fine del mese corrente, potrebbero entrare in scena alcuni nuovi protagonisti atmosferici dai risvolti ancora tutti da valutare. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 19 Settembre 2014, ore 19.30

Situazione attuale: nelle ultime 24 ore una forte azione di blocco nei confronti della depressione franco-iberica ha determinato la formazione di una pericolosa "Warm Conveyor Belt", letteralmente un "fiume d'aria caldo-umida", linfa vitale di alcune intense manifestazioni temporalesche. Una situazione che sta determinando pesanti disagi nel sud della Francia e che purtroppo sta portando le prime ripercussioni anche sullo stato del tempo italiano. Questa mattina forti temporali hanno interessato la Liguria di Levante e l'alta Toscana, determinand locali nubifragi nelle province di Lucca, Pisa e Firenze. Questa situazione necessita ancora di un attento monitoraggio almeno sino alla mattinata di domani, sabato 20 settembre. Altrove il tempo si è presentato abbastanza buono ed anche piuttosto caldo, con punte sino +30°C sulla Sardegna.

Azione di blocking in atto sul bacino centrale del Mediterraneo.

Il braccio di ferro tra anticiclone e depressione si sta concretizzando attraverso la formazione di un pericoloso blocking responsabile di un intenso e persistente richiamo d'aria caldo-umida a tutte le quote. Sulla convergenza dei venti settentrionali innescati dalla differenza di pressione tra Valpadana e mar Tirreno, prendono vita focolai temporaleschi che questa mattina hanno già interessato i settori liguri e toscani. Il flusso d'aria calda trasporta con sè un grande quantitativo di umidità e questo può essere causa di precipitazioni molto intense e potenzialmente dannose. Una situazione di attenzione che andrà rinnovandosi almeno sino alla mattinata di domani, quando l'azione di blocco andrà risolvendosi definitivamente, lasciando spazio ad una giornata domenicale abbastanza tranquilla.

In seguito pare proprio che la massa d'aria calda affluita sul nostro Paese, debba essere portata via dal transito di una veloce saccatura che tra lunedì 22 e martedì 23 riporterà un po' di temporali e qualche precipitazione sparsa sui settori centrali e meridionali del Paese. A seguito affluirà sull'Italia una massa d'aria assai più fresca proveniente dai quadranti settentrionali che si porterà via la calura ed il clima estivo che in questi giorni si respira su diversi settori del Mediterraneo.

L'anticiclone delle Azzorre
andrà a chiudere anche questa falla, tentando di espandersi verso l'Italia già da mercoledì 24. L'obbiettivo riuscirà solo in parte e l'Italia verrà a trovarsi ancora parzialmente coinvolta dagli effetti dell'aria più fresca di origine atlantica, sperimentando così condizioni di tempo instabile ma senza che vi sia il transito di una perturbazione particolarmente organizzata.

L'anticiclone delle Azzorre riuscirebbe ad espandersi in modo più convinto verso il Mediterraneo solo a partire dall'ultimo weekend di settembre, restituendoci una parte finale del mese all'insegna del tempo buono su quasi tutti i settori italiani.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.11: SS340 Regina

rallentamento

Traffico intenso nel tratto compreso tra Incrocio Brienno (Km. 13,8) e Incrocio Colonno (Km. 20)..…

h 20.09: SS340 Regina

blocco

Tratto chiuso causa manifestazione nel tratto compreso tra Incrocio Colonno (Km. 20) e Incrocio Tre..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum