Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime della sera: agosto potrebbe essere più dinamico

La situazione atmosferica che andrà profilandosi nel periodo compreso tra la fine di luglio e l'esordio di agosto, vedrà l'entrata in scena delle masse d'aria oceaniche sulla Mitteleurope. Ne conseguirà una circolazione più dinamica e ricca di contrasti che potrebbe interessarci dalla prima decade di agosto.

In primo piano - 24 Luglio 2015, ore 20.30

Situazione attuale: sul nostro Paese persiste un campo di pressioni alte e livellate. Una situazione che garantisce ancora una giornata di tempo buono lungo le aree costiere, mentre sull'Appennino e lungo le Alpi tendono invece a manifestarsi focolai temporaleschi sparsi con una evoluzione prevalentemente di tipo diurno. Il tessuto dell'alta pressione "scricchiola" infatti sulle regioni settentrionali, laddove nelle prossime ore è atteso un increment dell'instabilità ed un calo generalizzato delle temperature.

Focus settentrione d'Italia: in arrivo qualche temporale refrigerante.

Nelle prossime ore l'alta pressione concederà un varco sulle regioni settentrionali, laddove ci attendiamo un ribasso della pressione e delle altezze geopotenziali alla quota di 500hpa, provocate dall'avvicinamento di un cavo d'onda, cioè una piccola figura di bassa pressione contenente al suo interno dell'aria un po' più fresca proveniente dall'oceano. Su alcuni dei nostri settori settentrionali, il contrasto portato dall'intervento di questa massa d'aria potrebbe portare qualche fenomeno temporalesco di forte intensità. Farebbe seguito un calo delle temperature tra domenica 26 e lunedì 27 luglio, parzialmente avvertibile anche sul centro Italia.

Prosegue la fase di calura al centro-sud, picchi di caldo attesi la prossima settimana.

Come anticipato dagli articoli della mattina, l'alta pressione africana sposterebbe il proprio baricentro d'azione sui settori meridionali del Mediterraneo, manifestando i suoi massimi effetti sul Mediterraneo centrale ed orientale. Volgendo lo sguardo su latitudini più settentrionali, tenderebbe invece ad avviarsi una fase più dinamica e vivace, nella quale masse d'aria fresca oceanica interagirebbero con quelle assai più calde di origine subtropicale, innescando qualche manifestazione temporalesca e garantendo un profilo termico meno esasperato.

Sull'Italia centrale e meridionale, i Balcani (settori meridionali) e le isole dell'Egeo, si respirerebbe invece tutt'altro tipo di situazione. Quaggiù gli effetti portati dalla nuova heat wave africana sarebbero alquanto eclatanti, portando dalla seconda metà della settimana prossima la colonnina di mercurio nuovamente a +40°C.

Dinamicità estiva di agosto.

Al di là delle conseguenze più o meno vigorose portate dalla nuova rimonta d'aria calda africana che comunque NON riguarderebbe tutto il Paese, per il mese di agosto la circolazione generale atmosferica potrebbe risultare più dinamica rispetto quanto visto nel mese di luglio. L'aria instabile portata dalla circolazione oceanica continuerebbe a ritargliarsi il proprio spazio sull'Europa, "minacciando" più di una volta di espandere i propri effetti sul Mediterraneo.

Staremo a vedere.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.04: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code per 3 km causa operazioni doganali nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Sud (Km. 33,8) e..…

h 11.04: A24 Tratto Urbano

coda

Code causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Portonaccio - Galla Placidia (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum