Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime: caldo, solo una breve tregua, poi altra fiammatina

Tutte le ultimissime notizie di MeteoLive.it.

In primo piano - 24 Agosto 2012, ore 11.20

**Sarà breve l'ondata temporalesca attesa tra la notte e la giornata di domenica. Un passaggio piuttosto "cattivo", soprattutto su est Lombardia, nord-est, Emilia-Romagna e in parte anche al centro. Del resto, dopo aver accumulato tanto caldo, era abbastanza normale che, al primo inserimento di aria più fresca, ci si potesse aspettare qualche fenomeno un po' "border line".

**Il Maestrale rimarrà con noi solo per lunedì, mentre da martedì la gobba anticiclonica sarà già ben protesa sulla Penisola, originando una nuova, sia pure moderata, nuova ondata di caldo, che ci accompagnerà sino a fine mese. Non mancheranno tra il 30 ed il 31 alcuni temporali pomeridiani sulle Alpi, ma alla fine nella sostanza poco cambierà rispetto al tempo che stiamo vivendo ormai da mesi.

**I turisti che si godranno gli ultimi giorni di agosto al mare saranno dunque molto felici di sapere che troveranno tempo ancora buono e un'estate in piena forma.

**Interessante invece l'evoluzione possibile per l'1-3 settembre, quando da una saccatura piuttosto stretta in discesa sulle Alpi, potrebbe scaturirne una goccia fredda in isolamento poi sul centro-sud, con temporali che diverrebbero importanti e ripetuti al centro-sud e su parte dell'Adriatico, con temperature finalmente decenti ovunque.

**MeteoLive ribadisce ancora una volta che le perturbazioni non hanno alcun nome. Si può attribuire un nome alle basse pressioni o agli anticicloni, ma sarebbe opportuno a nostro avviso che avessero certe caratteristiche (intensità, persistenza, pericolosità) prima di arrivare a tanto, un po' come avviene per le tempeste e gli uragani, dove la scelta di un nome è assolutamente giustificata. Un tempo i grandi meteorologi Bernacca e Baroni attribuivano un numero per chiarezza ai fronti, per capire poi alla fine del mese quante ne fossero davvero transitate sul territorio europeo, ma questa pratica è poi caduta in disuso.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum