Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimi giorni del mese incerti

Lotta aperta fra anticiclone delle Azzorre e depressioni atlantiche.

In primo piano - 20 Aprile 2006, ore 12.46

Non pensate che la sitauzione di stabilità prevista per quasi tutta l'Italia nel corso del Ponte del 25 aprile possa protrarsi a lungo; anzi, forse prima della fine del mese il tempo peggiorerà nuovamente. Per quale motivo? L'alnticiclone delle Azzorre, ancora scoraggiato a distendersi franco sul Mediterraneo, attorno ai giorni 27-28 si spingerà verso nord all'altezza dell'Atlantico settentrionale; in questo modo favorirà l'approfondimento di una saccatura ben strutturata a tutte le quote sull'Europa centrale e, con tutta probabilità, anche su parte di quella meridionale. L'incertezza sta nel capire quale sarà il meridiano dove si svilupperà l'asse della saccatura stessa: se infatti si rafforzasse fra Isole Britanniche e Penisola Iberica l'Italia potrebbe essere investita da venti di Scirocco umidi, con nubi di passaggio, aria molto mite, ma poche piogge. Se invece l'asse venisse tracciato dal Mare del Nord verso la Germania e la Svizzera allora il nostro Paese verrebbe investito in pieno da un peggioramento con piogge sparse, qualche temporale, ma soprattutto un nuovo calo della temperatura. Nei prossimi interventi cercheremo di sbrogliare la matassa a favore di una o dell'altra ipotesi; vi consigliamo quindi di seguire tutti i nostri aggiornamenti.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum