Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultime della sera, lungo termine: INSTABILE ad oltranza sul nord, più sole al meridione

Superata la fase di relativa tregua che si respira in queste ore, nuove depressioni sono pronte a condizionare lo stato del tempo su tutto il Paese. All'alba di una circolazione atmosferica che promette molti giorni di tempo incerto sulle regioni settentrionali con i primi caldi che timidamente faranno capolino sul mezzogiorno d'Italia.

In primo piano - 23 Aprile 2014, ore 19.45

Situazione attuale: una giornata di sole caratterizzata da temperature particolarmente miti è stata protagonista QUASI ovunque delle regioni settentrionali. Nonostante su molte aree del nord sia prevalso il sole, alcuni settori sono stati interessati da temporali locali, citiamo l'esempio di Genova, con un temporale abbattutosi nel tardo pomeriggio sino alla zona costiera. Altri temporali si sono manifestati sui settori prealpini e sull'Appennino. I settori centrali e meridionali del Paese sono stati invece influenzati dalla presenza di una modesta circolazione ciclonica con perno sul mar Jonio.

Le precipitazioni associate a questa depressione sono state molto scarse e limitate agli estremi settori sud-orientali dello stivale. Nella giornata di domani ci attendiamo ancora tempo buono e tiepido sulle regioni del nord, persisterà la nuvolosità al meridione, seppur in graduale attenuazione col passare delle ore.

Il fronte apripista di venerdì 25 aprile, Festa della Liberazione: una prima MODERATA depressione sarà pronta ad attraversare il Paese venerdì 25 aprile. Essa sarà piuttosto debole e tenderà a sprofondare verso il basso Mediterraneo, avviando una fase di moderato maltempo indirizzato essenzialmente alle regioni centrali e meridionali italiane. Nord Italia ai margini, con una prevalenza di ventilazione nord-orientale e scarse precipitazioni.

L'intensa circolazione depressionaria attesa domenica 27 sull'Italia:
una seconda e più intensa depressione interesserà l'Italia nel corso di domenica 27, portando una fase di maltempo anche piuttosto vigoroso (ma di breve durata) indirizzato al settentrione italiano ed una parte delle regioni centrali, soprattutto quelle del versante tirrenico (Toscana - Lazio). Questa volta toccherà al meridione recitare un ruolo più marginale, con annuvolamenti di entità minore e la tendenza ad un aumento della temperatura.

I
n seguito cosa succederà?

L'instabilità potrebbe rimanere protagonista del tempo sulle regioni centrali e settentrionali ancora per diverso tempo, cambierebbero gli attori protagonisti del panorama atmosferico europeo, le masse d'aria instabili che interesserebbero l'Italia avrebbero infatti estrazione artica e sarebbero quindi in grado di mantenere le temperature assai fresche, specie al nord.

In questo panorama dinamico ed instabile appare ancora INCERTO il destino delle regioni meridionali. Nelle previsioni a lunga scadenza i settori jonici e la Sicilia appaiono infatti perennemente in bilico tra la risalita delle masse d'aria africane e l'arrivo di sbuffi freschi sin nel basso Mediterraneo. Sulla risoluzione di questo nodo previsionale la prognosi resta ancora riservata.

Il modello inglese pone infine una notevole depressione interessare praticamente l'intero stivale italiano entro sabato 3 maggio. La depressione sarebbe sospinta sui settori centrali del Mediterraneo grazie all'intervento dell'anticiclone azzorriano, proteso in posizione anomala sui settori settentrionali atlantici. Una fase di instabilità che si farebbe sentire sull'intero Paese ma sempre col punto interrogativo in merito al reale destino che spetterà alle regioni meridionali.











Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.44: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Milano-Allacciamento Raccordo P.Le Corvetto-Tangenziale Est e All..…

h 15.43: A1 Roma-Napoli

coda incidente

Code per 6 km causa incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A24 Roma-Teramo (Km. 561,7) e..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum