Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultima decade di novembre: Il punto della situazione

Rinforzo delle correnti occidentali sull'Europa, poi forse un ricompattamento del Vortice Polare. Ecco COSA dovremo aspettarci sull'Europa da qui al termine di novembre.

In primo piano - 18 Novembre 2017, ore 21.40

Nei prossimi giorni dovremo aspettarci una modifica abbastanza radicale della circolazione atmosferica in ambito europeo; il Vortice Polare, cioè la grande figura di bassa pressione che durante l'inverno risiede al di sopra della fascia artica, potrebbe subire un processo di ricompattamento. Tutto in realtà avrà origine nella presenza di un'onda di calore sull'Oceano Atlantico, la quale andrá ad isolare un vero e proprio "cut-off" d'alta pressione collocato in sede polare. Con ampio movimento antizonale, le masse d'aria fredde appartenenti al lobo euroasiatico del Vortice Polare, si riverseranno sull'oceano Atlantico, laddove è prevista una intensificazione dell'attività depressionaria.

Riusciranno o no queste depressioni a coinvolgere il Mediterraneo?  

Un rialzo delle fasce altopressorie subtropicali, potrebbe scongiurare l'ingresso dei sistemi perturbati alle latitudini meridionali d'Europa e sul bacino del Mediterraneo. Su questo specifico settore, l'aria mite originaria della fascia delle medie latitudini dell'oceano Atlantico potrebbero raggiungere l'Europa meridionale ed il Mediterraneo trasportato da correnti occidentali alquanto tese.

Considerati questi aspetti, quale sará il destino dell'Italia?

Il nostro Paese verrebbe a trovarsi in una posizione "borderline" tra la grande figura di bassa pressione stimata dai modelli col perno sul Regno Unito e la fascia degli anticicloni posta a latitudini appena inferiori. 

La circolazione residua di tipo sud-occidentale inserita in un contesto molto mite, trasporterebbe con sé molta nuvolosità lungo i versanti tirrenici, laddove vi potrebbero essere anche alcune precipitazioni. Nuvoloso anche al nord, piú libero da nubi lungo i versanti adriatici. Questa fase atmosferica ci terrá impegnati da mercoledì 22  novembre sin verso la fine del mese, una linea di tendenza che presenta giá da adesso un buon grado di affidabilità. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum