Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tutto quello che c'è da sapere sul tempo fino al 15 dicembre

Le correnti portanti saranno orientate dai quadranti settentrionali, salvo poi ruotare da quelli occidentali dopo il 12-13 del mese. L'Italia verrà quindi dapprima raggiunta da impulsi di aria fredda, in particolare tra martedì 11 e mercoledì 12, poi una depressione in avvicinamento dall'Atlantico potrebbe cambiare nuovamente le carte in tavola. Ecco come.

In primo piano - 7 Dicembre 2012, ore 11.55

 Continua la latitanza delle alte pressioni. Fino a metà dicembre lo schacchiere euro-atlantico rimarrà interessato da marcati scambi meridiani e l'Italia si troverà sotto le correnti fredde settentrionali che dalle latitudini polari confluiranno ad alimentare una vasta e profonda saccatura a ricoprire gran parte del suolo europeo.

Il successivo sbilanciamento dell'alta pressione atlantica fin oltre il Circolo Polare Artico a nord della Scandinavia darà poi luogo allo sviluppo lungo i paralleli europei di detta saccatura. Avverrà quindi l'aggancio con una struttura depressionaria proiettata dal Canada verso le isole Britanniche che, tra il 12 e il 13 dicembre, inizierà a progredire verso il Mediterraneo.

Al momento è ancora incerto il suo destino, tuttavia non è escluso che un'ondulazione secondaria possa dar luogo ad un peggioramento nevoso per il nord entro la metà del mese. L'ipotesi alla luce delle ultime elaborazioni ha comunque perso un po' di credibilità, in favore di un peggioramento maggiormente concentrato sul nostro centro-sud.

I punti salienti del tempo dei prossimi sette giorni possono essere riassunti come segue:

Maltempo al centro e al sud sabato e domenica meteolive.leonardo.it/news/Sotto-la-lente/9/Centro-e-sud-week-end-di-forte-maltempo/39719/, lunedi 10 bello ovunque ma freddo e con peggioramento lungo la cresta delle Alpi nel corso della giornata. Martedì 11 e mercoledì 12 instabile su nord-est e centro-sud, con nevicate anche a quote basse, specie lungo l'Adriatico. Ancora freddo ovunque.

Giovedì 13 temporaneo miglioramento, poi nubi in aumento su Sardegna e regioni tirreniche, con qualche nevicata a quote basse in Toscana. Venerdì 14 instabile o perturbato al centro e al sud, tempo migliore al nord, pur con qualche fenomeno in arrivo però su Liguria, Emilia, Romagna e Triveneto (probabilità 45%, da confermare).

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum