Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tutto il MALTEMPO sino a lunedì 13

Le ultimissime notizie sulle precipitazioni in arrivo da oggi a lunedì 13.

In primo piano - 10 Ottobre 2014, ore 08.53

Il graduale anche se parziale cedimento della struttura anticiclonica che aveva retto l'urto della saccatura atlantica, determinerà un'estensione delle precipitazioni sul nostro settentrione e su parte delle regioni centrali tirreniche a partire dal pomeriggio odierno, quando sulle pianure del nord potranno anche verificarsi alcuni rovesci a sfondo temporalesco.

Nella notte su sabato la situazione tenderà ulteriormente a peggiorare al nord-ovest per l'apporto di aria ulteriormente umida al suolo e fresca in quota, che potrebbe attivare nuclei temporaleschi anche sull'alto Tirreno, soprattutto in mare aperto ma con sconfinamenti sulla costa non esclusi. 

La giornata di sabato ricalcherà il copione già descritto, con un flusso di correnti sud occidentali in ulteriore penetrazione sul nord e su parte delle regioni centrali tirreniche, con qualche temporale che potrà scoppiare anche a ridosso della Sardegna, mentre il tempo si manterrà buono e molto mite sulle centrali adriatiche e sul meridione, anche se nelle zone interne potrà fiorire qualche cumulonembo isolato. 

Per domenica persisteranno condizioni di instabilità soprattutto su nord-ovest e Sardegna con rischio di acquazzoni sparsi, segnatamente nella prima parte della giornata,  mentre eventuali schiarite o attenuazioni pomeridiane avranno carattere effimero ed illusorio, perchè da domenica sera il maltempo tornerà a colpire il settentrione a partire da Liguria e Piemonte con temporali anche forti e acquazzoni diffusi, che nella notte su lunedì colpiranno tutto il nord. 

In questa fase saranno probabili dei nubifragi sul Golfo Ligure, ma anche lungo la fascia prealpina del nord: dall'Ossola, al Verbano sino al Varesotto, Comasco, Lecchese: anche nell'area del Milanese potrebbero esserci nuovi problemi per Seveso e Lambro.

Nella mattinata di lunedì 13 è previsto un ulteriore coinvolgimento anche delle regioni centrali, specie del versante tirrenico con fenomeni temporaleschi marittimi anche di forte intensità. Subito dopo la saccatura potrebbe affondare verso il Tirreno centrale, evolvendo in goccia fredda, ma a questa evoluzione dedicheremo un altro focus.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum