Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tutti i TEMPORALI di MARTEDI in Italia

Martedi i temporali frequenteranno soprattutto il nord. Ecco le zone che rischieranno i fenomeni più intensi.

In primo piano - 8 Luglio 2019, ore 09.45

 

Nei prossimi due giorni i temporali prenderanno decisamente coraggio e scacceranno via il caldo che ci opprime da oltre due settimane in favore di un clima decisamente più vivibile. 

Vi ricordiamo che siamo in luglio, mese centrale dell'estate mediterranea; di conseguenza è quantomeno utopistico aspettarsi il fresco; a seguito di eventuali temporali l'aria tenderà ovviamente a rinfrescarsi, in attesa di riportarsi su standard estivi non appena il sole farà capolino dalle nubi. 

Ecco i temporali attesi in Italia nell'intera giornata di martedi 9 luglio in Italia: 

Gran parte delle regioni settentrionali, le aree interne del centro e il versante adriatico avranno un elevato rischio di piogge e temporali. Fenomeni intensi saranno probabili tra il golfo di Trieste, Venezia e sull'alto Adriatico. 

Fenomeni meno probabili lungo le regioni tirreniche e tempo invece asciutto sulle due Isole Maggiori e sulle estreme regioni meridionali. 

Temperature ovviamente in calo specie sotto gli eventuali temporali; ancora caldo al sud e sulle Isole dove il calo termico arriverà successivamente. 

LEGGI ANCHE: www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/i-temporali-di-mercoledi-attenzione-al-versante-adriatico-/80097/


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum