Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tutte le novità sulla eccezionale ondata di caldo che sta investendo l'Europa

Alcune regioni d'Europa si preparano ad un evento di grande portata, valori eccezionali di caldo in previsione per il sud della Francia ma anche per il nord Italia.

In primo piano - 25 Giugno 2019, ore 21.10

Nell'immediato futuro raggiungeremo l'apice di questa forte ondata di caldo, un evento che ha pochi precedenti nella storia recente e che porterà valori estremamente elevati su alcune regioni d'Europa. Troviamo infatti una potente avvezione d'aria rovente subtropicale che raggiungendo l'Europa centrale ed occidentale, porterà con sé un rialzo dei valori termici al suolo oltre la soglia dei 40 gradi. Per diverse località della Francia meridionale potrebbe trattarsi di un vero e proprio record per il mese di giugno, un record di calura che tra giovedì e venerdì potrebbe essere battuto anche sulle regioni di nord ovest, laddove i modelli mettono in evidenza una componente favonica accompagnata da temperature caldissime. Ecco la previsione del modello americano sulle temperature previste al suolo giovedì 27. Nelle aree cerchiate in bianco ecco dove si potrebbero raggiungere o superare i +40°C:

Dando uno sguardo alla situazione generale sinottica in ambito europeo, quanto stiamo per assistere in questi giorni sarà una vera e propria elevazione di una bolla rovente subtropicale che durante il suo percorso verso l'Europa, conserverà gran parte delle caratteristiche iniziali. Viene altresì messo in evidenza quello che è l'elemento scatenante di questa violenta avvezione d'aria calda, il nostro anticiclone sarà sostenuto da due distinte circolazioni depressionarie, una rispettivamente sull'oceano Atlantico a poca distanza dal Portogallo e l'altra in sede balcanica. Verrà insomma a costituirsi un cosiddetto blocco ad Omega. Ecco la previsione del modello americano riferita a venerdì 28:

Una via d'uscita a questa delicata situazione non sembra comparire neppure alle lunghe distanze previsionali. Saranno necessari ancora diversi giorni prima che l'atmosfera possa smaltire un'ondata di caldo così intensa ed estesa. Fasi calde come quelle di cui sarà protagonista l'Europa in questo scorcio di giugno, rappresentano un elemento di assoluta rarità, benché negli ultimi anni eventi di questo tipo siano diventati più frequenti. Ecco la previsione Ensemble del modello americano riferita a lunedì primo luglio, nella quale possiamo osservare ancora l'onda anticiclonica sul Mediterraneo:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum