Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tutte le mosse della depressione "THOMMY"

Dove nascerà, come si comporterà sul Mediterraneo? Analizziamo tutti i suoi movimenti.

In primo piano - 14 Aprile 2005, ore 10.20

Il Bacino centro-occidentale del Mediterraneo sta per subire un nuovo "attacco" da parte delle correnti fredde provenienti dall'Islanda, che si concretizzerà nel prossimo fine settimana con la formazione della depressione "THOMMY". L'innesco del peggioramento sarà molto simile a quello della precedente depressione "Quirino", solo che questa volta l'affondo delle correnti nord atlantiche avverà più ad ovest. Le regioni che risentiranno maggiormente degli effetti di questa depressione saranno quelle settentrionali e in parte le centrali, molto meno il sud. Già nella giornata di venerdi, tutta l'Europa occidentale sarà interessata da un'ampia saccatura, una figura aperta di bassa pressione che penetrerà nel Mediterraneo abbastanza agevolmente. Il suo "affondo" sarà notevole, tant'è vero che dal nord Africa verrà aspirata anche aria calda, che tenderà ad umidificarsi sul mare. Sul vicino Atlantico, parte della Spagna e sul Portogallo scenderà invece l'aria fredda, che alimenterà questa complessa struttura perturbata. Tra venerdì e sabato, la saccatura farà qualche passo verso levante. L'aria fredda invaderà tutta la Francia, sfociando in parte sul Mediterraneo dalla Valle del Rodano e dalla porta di Carcassona. L'aria calda africana verrà separata dalla sudetta aria fredda da un sistema frontale piuttosto intenso, che nella notte su sabato sarà a ridosso delle regioni di nord-ovest. Come vedete il cerchio comincia a stringersi! Le due masse d'aria sopra citate, di origine assai diversa, si troveranno quasi a contatto tra di loro nelle prime ore di sabato. L'aria calda salirà di conseguenza al di sopra di quella fredda ( perchè più leggera e meno densa) e ciò darà origine alla depressione "THOMMY". In un primo tempo il suo "perno" sarà sulla Costa Azzurra. A seguire la depressione farà un percorso "ad omega" molto stretto, risalendo prima verso la Savoia, per poi ridiscedendere verso il Mar Ligure tra la sera e la notte di sabato. Domenica mattina il minimo barico sarà sulla Corsica, domenica pomeriggio (molto attenuato) sul medio-basso Tirreno e domenica sera al sud. Come già accennato, i fenomeni saranno più importanti al nord e in parte anche al centro. Il sud verrà interessato in maniera più attenuata, ad iniziare dal pomeriggio di domenica. Lunedì si prevede una ripresa delle correnti occidentali sull'Italia. "THOMMY" ormai morente, verrà veicolato sulla Grecia, dove tenderà definitivamente a dissiparsi.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.03: A21 Torino-Brescia

coda incidente

Code per 2 km causa incidente risolto nel tratto compreso tra Allacciamento A26 Ge Voltri-Gravello..…

h 10.59: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 4 km causa incidente nel tratto compreso tra Nodo A1/A21 km 58 e Fidenza (Km. 90,4) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum