Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tra venerdì e sabato tornano i temporali al nord

L'alta pressione non avrà vita lunga sulla nostra Penisola. Da venerdì pomeriggio arriveranno i primi temporali al nord, che si estenderanno a tutto il centro-nord tra sabato e domenica.

In primo piano - 15 Aprile 2013, ore 10.33

Godiamoci il sole, il caldo e la stabilità, perchè questa situazione purtroppo non sembra destinata a durare a lungo. Fino a giovedì staremo comunque abbastanza tranquilli, con il sole che sarà ben presente sulla nostra Penisola, garantendo temperature di tutto rispetto, specie al nord e nelle zone interne del centro.

Da venerdì, la protezione offerta dall'alta pressione iniziera gradualmente a venire meno. Da nord-ovest avanzerà una saccatura che avrà il chiaro intento di scombussolare le cose, ad iniziare dalle nostre regioni settentrionali.

La prima cartina si riferisce al pomeriggio di venerdì 19 aprile.

La perturbazione proveniente da nord-ovest si addosserà alla catena alpina, determinando un'accentuazione dell'attività temporalesca su Alpi, Prealpi e zone dell'alta pianura.

Il contrasto acceso con l'aria calda preesistente e quella più fredda in ingresso dall'Europa centrale potrebbe accendere fenomeni di una certa intensità, specie tra alto Piemonte, alta Lombardia e Veneto.

Qualche rovescio isolato sarà presente anche nelle zone interne del centro-sud, mentre altrove il tempo resterà nel complesso buono.

Tra sabato e domenica, la situazione al centro-nord tenderà ulteriormente a peggiorare. Molto probabilmente si formerà un minimo di pressione all'altezza del Mar Ligure, che tenderà lentamente a spostarsi verso sud est.

In un primo tempo verranno interessate essenzialmente le regioni centro-settetrionali. Successivamente ( tra domenica e lunedì) nubi e fenomeni si sposteranno al centro-sud, mentre al nord subentrerà un miglioramento ad iniziare dal settore di nord-ovest.

A fare da corollario a questo passaggio perturbato vi sarà un brusco calo delle temperature, specie laddove le precipitazioni risulteranno più intense e durature.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum