Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tra lunedì e mercoledì spazio al maltempo sull'Italia; al nord potrebbe anche NEVICARE

Ecco le mosse della depressione che interesserà l'Italia tra lunedi e mercoledì della prossima settimana. A nord nevicherà oppure no? Farà freddo? Diamo qualche risposta...

In primo piano - 22 Gennaio 2010, ore 10.57

Sono giorni ormai che le elaborazioni matematiche vedono un peggioramento per l'inizio della prossima settimana in Italia. Comprensibile la difficoltà da parte di tutti i modelli nell'inquadrare l'esatta ubicazione delle depressioni, la quantità di freddo in ingresso e la conseguente presenza o meno di fenomeni. Una cosa sembra certa: l'Italia dovrebbe uscire dal "limbo" che ha contraddistinto il tempo di questi ultimi giorni. La depressione che si formerà in sede mediterranea dovrebbe dare un bello scossone. In parole povere, passata questa, una configurazione dovrebbe prendere il sopravvento sullo Stivale, liberandoci dalla terra di confine delle ultime settimane. Andiamo però con ordine ed occupiamoci in questa sede della fase perturbata a cui l'Italia potrebbe andare incontro tra qualche giorno. L'avvicinamento di una perturbazione da ovest, per altro già attualmente visibile dalle immagini satellitari, farà calare la pressione su gran parte del bacino del Mediterraneo già nella giornata di lunedì. Contemporaneamente, quasi fosse un effetto di sponda, la pressione sul vicino Atlantico e la Penisola Iberica aumenterà vistosamente, chiudendo lo spazio ad ulteriore aria mite oceanica. L'anticiclone presente ad ovest tenderà quasi subito ad allungarsi lungo i meridiani, in direzione delle Isole Britanniche. Sul suo fianco orientale verrà quindi prelevata l'aria fredda, che punterà con decisione verso l'Europa centrale, l'est della Francia e parte dell'Italia. Sarà questa la "miccia" che intensificherà ulteriormente i fenomeni dalle nostre parti. Un minimo barico prenderà piede sul Mediterraneo. Definire l'esatta posizione adesso risulta praticamente impossibile. Le sue maglie, tuttavia, sembrano sufficientemente larghe da coinvolgere gran parte delle nostre regioni nelle spire del maltempo. Potrebbe nevicare al nord? Stante i modelli oggi disponibili, l'evento sembra probabile soprattutto nella giornata di martedì. A 1500 metri di quota verranno portate isoterme attorno a -5/-6°, mentre il ricarico umido a media quota ed in quota appare al momento sufficiente a supportare fenomeni. Potrebbe nevicare al centro? Sull'Appennino Tosco-Emiliano e sull'alta Toscana la quota neve sarà bassa, attorno a 500-600 metri. Sul restante centro invece le correnti di Scirocco alzeranno il limite delle nevicate fino a 900-1100 metri. Come sarà la situazione al sud? Beh, qui il richiamo caldo sarà decisamente più aggressivo: ci saranno delle piogge soprattutto sul settore ionico, sulla Sicilia orientale, sulla Puglia e sul Molise. Meno interessata sembra, al momento, la Campania. Il limite delle nevicate si posizionerà in alto, attorno ai 1200-1400 metri. Mercoledì 27 un netto miglioramento interverrà al nord, mentre le precipitazioni più intense si dovrebbero concentrare sulla Sardegna orientale, sulla Sicilia e sul medio Adriatico. La temperatura aumenterà ovunque.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum