Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tra lunedì e martedì rischio NUBIFRAGI al centro-sud, vediamo dove...

Confermata la fase di INTENSO MALTEMPO che tra lunedì e martedì colpirà segnatamente il centro-sud. Ecco tutti i dettagli.

In primo piano - 29 Agosto 2014, ore 10.30

L'estate si appresta a subire un brusco stop sulle nostre regioni centro-meridionali. Anche oggi tutti i principali modelli confermano un peggioramento consistente dello stato del tempo, che interesserà prima il centro (specie il lato adriatico) e poi anche il meridione.

Il nord Italia questa volta starà a guardare e non avrà precipitazioni importanti, a parte temporali sul nord-est nella sera-notte di domenica.

Poniamo ora l'attenzione su quelle zone che potrebbero avere fenomeni anche di forte intensità, tra cui temporali intensi, nubifragi e mareggiate.

Nella giornata di lunedì tutto il medio versante adriatico e il rispettivo entroterra sarà a rischio precipitazioni intense. Romagna, Marche, Umbria orientale e Abruzzo potrebbero avere nubifragi specie nelle zone dell'immediato entroterra. Lungo le coste soffieranno forti venti tra nord e nord est che metteranno il mare in cattive condizioni.

Rovesci e temporali si presenteranno anche in prossimità del basso Tirreno (Campania e Calabria Tirrenica) accompagnati da forti venti da nord-ovest. Tra la sera di lunedì e la prima mattinata di martedì qualche temporale potrebbe raggiungere anche il nord della Sicilia.

Più scarsi, se non del tutto assenti, i fenomeni sulla Toscana, la Sardegna, l'Umbria occidentale e l'alto Lazio, anche se il clima sarà assai ventoso.

Queste sono le precipitazioni attese in Italia nella giornata di martedì 2 settembre.

Nord Italia, Toscana, Umbria occidentale, Alto Lazio e Sardegna con tempo nel complesso asciutto o con fenomeni molto scarsi.

Temporali intensi e nubifragi saranno invece ancora possibili nelle zone interne di Marche e Abruzzo, nonchè sulla Calabria Tirrenica e il nord della Sicilia ( segnatamente il Messinese).

Attenzione anche al Salento martedì mattina, che potrebbe veder risalire un temporale intenso dallo Ionio.

Venti forti e mareggiate seguiteranno a flagellare le coste esposte, con un ulteriore calo delle temperature al meridione. Al nord e sull'alto Tirreno invece i valori termici tenderanno ad aumentare di qualche grado stante il maggiore soleggiamento e la progressiva attenuazione del vento.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum