Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tra lunedì e martedì nuovo passaggio piovoso sull'Italia; tutti i dettagli

Lunedì verrà interessato il nord (ad iniziare dal settore di nord-ovest) e parte del centro. Martedì piogge al centro-sud e sul versante adriatico.

In primo piano - 6 Aprile 2013, ore 11.05

L'Atlantico sforna l'ennesima perturbazione di questa primavera davvero bizzarra.

Dopo un fine settimana contrassegnato da condizioni di moderata instabilità su gran parte dello Stivale, la natura riproporrà da ovest un corpo nuvoloso più organizzato. Lunedì mattina inizierà a dare effetti sul settore di nord-ovest, per poi progagarsi al resto del nord e alla Toscana tra il pomeriggio e la serata.

Martedì verranno interessate essenzialmente le regioni centro-meridionali adriatiche, mentre altrove la situazione dovrebbe in parte migliorare.

Entriamo comunque nel dettaglio e analizziamo la situazione prevista in Italia per la giornata di lunedì 8 aprile.

Ecco le piogge che dal settore di nord-ovest (dove saranno attive già in mattinata) si estenderanno al resto del nord, alla Toscana e alla Sardegna settentrionale entro il pomeriggio-sera.

Quota neve sulle Alpi non elevata, attorno a 800-1000 metri, solo localmente a quote inferiori nei rovesci più intensi.

Piogge anche a carattere di rovescio, specie sulla Liguria, la Lombardia e a seguire sul nord-est.

Altrove il tempo resterà asciutto ed in parte soleggiato, fatta eccezione per la Sicilia settentrionale e la bassa Calabria, dove al mattino sarà presente qualche breve pioggia, in attenuazione nel pomeriggio.

Martedì 9 aprile, la perturbazione farà progressi verso levante e le piogge si sposteranno tra le regioni centrali, il versante adriatico e parte del meridione. I fenomeni transiteranno abbastanza velocemente da ovest verso est e in serata la situazione dovrebbe migliorare.

Miglioramento già in atto dal mattino su gran parte del nord, sulla Sardegna e sulla Toscana. Probabilmente si tratterà però di un miglioramento temporaneo in quanto già in serata nuove precipitazioni si faranno vedere tra la Val d'Aosta, l'alto Piemonte e l'alta Lombardia, stante una nuova perturbazione che questa volta tenderà ad addossarsi alle Alpi, senza penetrare nel Mediterraneo.

Il clima risulterà ancora abbastanza freddo per la stagione al nord; più mite e ventoso al centro-sud.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum