Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tra giovedì e venerdì attenzione alle NEBBIE sulle pianure del nord e nelle valli interne del centro

Una temporanea rimonta dell'alta pressione sull'Italia faciliterà l'accumulo dell'umidità nei bassi strati e la conseguente formazioni di nebbie di notte e al primo mattino, non solo in pianura, ma anche nelle valli interne del centro.

In primo piano - 6 Novembre 2012, ore 10.01

Il tempo sull'Italia si placherà per un paio di giorni. Dopo la successione quasi frenetica di perturbazioni che abbiamo avuto nelle ultime settimane, una debole e temporanea rimonta dell'alta pressione sul Mediterraneo riporterà qualche giorno di pace sul Bel Paese.

Tra giovedì e venerdì il sole si farà vedere su molte regioni e nel pomeriggio le temperature si porteranno su valori complessivamente accettabili.

Il risvolto negativo di questa situazione sarà dato, come sempre, dalle nebbie. L'alta pressione, seppure debole e temporanea, si comporterà come un coperchio, intrappolando tutta l'umidità ( e gli inquinanti) nei bassi strati. I fenomeni nebbiosi verranno di conseguenza facilitati, anche per via dei terreni intrisi dalle piogge dei giorni scorsi.

Quali saranno le zone che avranno a che fare con questo fenomeno? In pole position, come sempre, la Val Padana, specie di notte e al primo mattino.

Nella giornata di mercoledì sarà ancora presente un po' di ventilazione, mentre tra giovedì' e venerdì si toccherà probabilmente l'apice del fenomeno. In prossimità del corso del fiume Po, i banchi di nebbia potrebbero persistere più a lungo, magari alzandosi e formando una coltre di nubi grigie durante la giornata.

Non solo la Valpadana verrà interessata dalle nebbie. Le vallate interne del centro ( Valle dell'Arno e le pianure laziali, ad esempio), tra giovedì e venerdì potrebbero svegliarsi nell'ovatta. Qui il fenomeno sarà però limitato alla notte e al primo mattino; in giornata, i banchi di nebbia dovrebbero dissolversi e lasciare spazio al sole ed alla mitezza.

Persino le valli interne del sud rischieranno di svegliarsi sotto scenari ovattati, segnatamente le valli incassate e soggette a maggiore escursone termica tra il giorno e la notte.

Si tratterà solo di una parentesi, in quanto già sabato l'arrivo di una perturbazione al centro-nord dovrebbe mettere fine ai fenomeni nebbiosi oltre a portare ulteriori piogge e neve sulle Alpi ( anche se a quote piuttosto alte per il periodo).

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum