Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tornerà il CALDO INTENSO sull'Italia nella terza decade di luglio?

Il modello europeo ed americano sono concordi nel vedere una nuova rimonta dell'alta pressione sul Mediterraneo nella terza decade di luglio.

In primo piano - 12 Luglio 2019, ore 10.30

 

La fase termicamente gradevole e potenzialmente instabile che stiamo vivendo dovrebbe continuare fino al termine della seconda decade di luglio. Successivamente è probabile un ruggito dell'estate mediterranea con una nuova ondata di caldo sullo Stivale. 

Si tratta di previsioni a medio-lungo termine che potranno subire cambiamenti. Tuttavia le mappe da qualche giorno insistono su questo scenario, che diventa quindi degno di menzione. 

Arriverà nuovamente un caldo eccezionale? Per il momento sembra di no; le medie ens dei due principali elaborati (il modello americano ed europeo) non danno valori termici preoccupanti sull'Italia. 

La prima mappa mostra la media degli scenari del modello europeo imbastita per lunedi 22 luglio. Quelle che leggete sono le temperature previste a 1500 metri di altezza: 

Quasi tutta l'Italia dovrebbe restare sotto condizioni di caldo normale, con isoterme alla medesima quota inferiori a + 20° (circa 33-35° al suolo). Solo la Sardegna potrebbe essere raggiunta da un caldo piuttosto intenso. 

La media degli scenari del modello americano è invece più ottimista e pone tutta l'Italia con isoterme inferiori a + 20° a 1500 metri (che è un po' il confine tra il caldo normale ed intenso). 

Il caldo intenso sarebbe di competenza della Penisola Iberica; l'Italia si troverebbe sotto condizioni di caldo normale per il periodo...che ricordiamo essere statisticamente il più caldo dell'anno. 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum