Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tornado negli States: il bilancio

Morte e distruzione portate da questi temibili eventi atmosferici

In primo piano - 12 Novembre 2002, ore 12.34

Non si allenta l’emergenza causata dai tornado in ben nove Stati degli USA, non tanto per il fenomeno in sé, che ormai è in via di esaurimento, quanto per il fatto che ci sono ancora decine di persone disperse, sepolte sotto le macerie delle case distrutte dai vortici. Intanto il bilancio dei morti è salito ulteriormente: 17 vittime in Tennessee, 11 in Alabama, altre 5 in Ohio, 1 in Pennsylvania ed un’altra in Mississippi; certamente la speranza è che questi numeri non salgano ulteriormente, ma come sappiamo, più passa il tempo e più è difficile che questo si realizzi. A quanto pare alcuni dei dispersi sono giudicati tali, ma in effetti si sono rifugiati in case o edifici robusti, dai quali però non possono mettersi in contatto con il mondo esterno, dato che le linee telefoniche o le strade sono state distrutte dagli oltre 70 tornado che si sono abbattuti fra domenica e lunedì. Passando al punto di vista puramente meteorologico dell’evento, va sottolineato che in Tennessee le cellule temporalesche foriere di tempesta si sono generate in due “onde” distinte: sabato sera la prima (non prevista) è quella che ha portato più danni, in quanto la gente non era preparata; la seconda, domenica mattina, ha scatenato più tornado ma sicuramente è stata meglio “assorbita” dalla popolazione. In Alabama invece i temporali si sono generati nella mattinata di domenica e si sono manifestati in tutta la loro potenza portando venti fino a 230 km/h, abbattendo alberi e case. In questo caso molte delle vittime si trovavano in macchine che sono state letteralmente risucchiate ad alcuni metri da terra dai vortici, per poi essere scaraventate nuovamente al suolo con violenza. In generale si è trattato di un evento particolare e piuttosto raro, sia per la sua potenza che per l’estensione, tant’è vero che ha lasciato allibiti anche molti “Storm chasers”, i cacciatori di tornado veri e propri, che studiano questi fenomeni da vicino.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.33: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna Fiera e Bologna Borgo Panigale..…

h 16.32: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Viale Certosa e Svincolo Di Cormano (Km. 131,9) in direzione Br..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum