Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Torna il sereno fino a venerdì ma dal weekend primi segnali di cambiamento a partire dall'Adriatico

Esaurita l'azione del sistema frontale giunto lunedì al nord, il nostro Paese godrà di una pausa soleggiata e gradevole fino a venerdì. Da sabato aria via via più fredda affluirà da nord-est attivando le prime nevicate a quote basse lungo l'Adriatico e un generale calo delle temperature anche sul resto d'Italia.

In primo piano - 8 Dicembre 2009, ore 09.31

Torna il sole. Lo farà quando il tempo utile regalatoci da questo lungo ponte festivo sarà già alle spalle e molti di noi torneranno al lavoro. Non importa, il tempo non guarda in faccia a nessuno e tira dritto per la sua strada, seguendo i suoi disegni, spesso in contrasto con i nostri programmi. Torna il sole dunque da mercoledì 9 e perdurerà fino a venerdì 11. Tornerà grazie all'afflusso di correnti nord-occidentali piuttosto asciutte e assolutamente non fredde per la stagione. Ci attendono dunque almeno un paio di giorni gradevoli e probabilmente anche senza nebbie in pianura, a causa della vivace ventilazione. Si tratterà però solo di una pausa. Il tempo continuerà infatti a mostrarsi alquanto dinamico e per il fine settimana, ci porterà ad ascoltare tutta un'altra musica, quella del grande nord. Già nella notte su sabato arriveranno dai quadranti nord-orientali, i primi refoli di aria fredda pescata a forza dalle gelide steppe russe e proiettata verso l'Europa centrale e il relativo bacino del mediterraneo da un anticiclone dispettoso che andrà a prendersi una vacanza in quel dell'Islanda. Aria via via più fredda sul nostro Paese dunque e un inverno che si mostrerà nelle sue vere fattezze ad iniziare dall'Adriatico, dove lo sbarramento opposto dall'Appennino su questo tipo di flussi, originerà alcune precipitazioni, a carattere nevoso a quote sempre più basse, diciamo già tra 500 e 600 metri nella giornata di sabato tra la Romagna e il Gargano. Sul resto d'Italia l'evento inizierà un po' in sordina, con solo qualche banco nuvoloso in arrivo, aria più fredda ma nessun fenomeno particolare, a parte la Bora sull'alto Adriatico e la Tramontana in Liguria. Dovremo attendere l'evolversi successivo della situazione per entrare nel vivo di questo inverno 2009-2010, situazione che ci conferma quando prospettato ormai da giorni, ossia una passata di vero inverno su tutto il Paese. Per quei giorni dovremo tener conto della possibilità di nevicate su diverse nostre città a partire da Santa Lucia e fin verso il 18 di dicembre. L'evento arriverà giusto giusto per dare quel tocco di magia in più in questo periodo dell'anno proiettato verso un Bianco Natale.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum