Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Torna a comandare l'Atlantico: da lunedì raffica di perturbazioni sull'Italia

Tre in particolare le fasi di maltempo previste, la prima tra la sera di lunedì 13 e la mattina di mercoledì 15 gennaio, la seconda tra la sera di giovedì 16 e la mattina di sabato 18 gennaio e infine la terza tra domenica 19 e lunedì 20.

In primo piano - 12 Gennaio 2014, ore 09.22

 Torna il maltempo sull'Italia. La natura si mostra ripetitiva e non tenta di sovvertire l'equilibrio impostatosi inel corso di questa stagione, sempre molto simile ad un clima tardo autunnale. L'aria fredda alla fine si fermerà oltralpe, lasciando filtrare sull'Italia solo le perturbazioni atlantiche, almeno 3 da qui al 21 gennaio.

Buone notizie per le zone alpine, dove sono attese nuove importanti nevicate, per il resto tanta pioggia. Vediamo di tracciare un primo quadro dei fenomeni previsti.

Prima fase di maltempo 13-15 gennaio: al mattino di lunedì 13 un po' di instabilità all'estremo sud, in attenuaz8ione, altrove bello ma peggiora la sera al nord. Martedì condizioni di generale maltempo al centro-nord e sulla Sardegna, con fenomeni in estensione anhe al sud entro sera. Neve sulle Alpi, anche a quote basse, prossime alla collina in Piemonte. Mercoledì 15 instabile su nord-est e centro-sud, ma con fenomeni che si concentreranno nel corso della giornata solo al meridione. Temperature prossime o leggermente superiori alla media.

Seconda fase di maltempo 16-18 gennaio: peggioramento principalmente destinato al nord, al centro, alle regioni meridionali tirreniche e alla Sardegna. Altre nevicate sulle Alpi e, a quote medie, anche lungo la dorsale appenninica. Temperature in temporaneo rialzo al di sorpa della media al sud.

Terza fase di maltempo 19-21 gennaio: interesserà principalmente centro-sud, isole maggiori e forse in parte anche romagna e Friuli Venezia Giulia. Sono previsti fenomeni intensi, con calo del limite delle nevicate nelle zone interne , in special modo quelle appenniniche centrali. Temperature in generale diminuzione, con valori prossimi o leggermente inferiori alla norma.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum