Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TORINO: anche i più distratti si accorgono che qualcosa non va

Gli eccessi sull'estremo nord-ovest.

In primo piano - 10 Marzo 2005, ore 14.08

Sono ormai diversi giorni che amici e parenti hanno cominciato a esordire in questo modo: "Ma.. tu che segui il tempo" Neanche fossi il controllore/gestore degli eventi meteorologici e poi continuano " Ma...quando pioverà? Come mai nevica ovunque e da noi no? Ma è normale questo inverno? Come mai siamo a Marzo e ha fatto così freddo e adesso fa di colpo più caldo?". A tali e tante domande, quasi dovessi giustificare le bizze del tempo, risponderei volentieri con dovizia di dettagli e con spiegazioni scientifiche per provare che di eccezionalità non si può parlare e che di periodi come questo ne abbiamo già vissuti in passato. Purtroppo però la risposta che si aspettano è sapere esattamente quando pioverà e. poco di più. Quello che però mi colpisce è che se anche i più distratti e sicuramente meno interessati a sapere e capire i fenomeni meteorologici, si sono accorti di qualche anomalia, vuol dire che la cosa si fa preoccupante, che davvero la mancanza di pioggia e neve sia in pianura che in montagna sta diventando motivo di preoccupazione un po' per tutti. Quello che più sembra sconvolgere è il continuare ad assistere a nevicate e piogge alluvionali su diverse zone d'Italia anche a relativamente pochi Km da Torino (vedi nevicate a Genova e Milano) senza essere interessati neanche in minima parte dalle precipitazioni. Anche i più distratti ormai hanno preso confidenza con il foehn... Sono rimasti in pochi quelli che almeno a grandi linee non conoscono le cause di questo fenomeno amato e odiato nello stesso tempo. Qualcosa sta cambiando o meglio è già cambiato.. Anche i più piccoli conoscono il vento ma non conoscono la neve, la nebbia sembra diventato un fenomeno raro e la pioggia quando arriva spaventa e poi per mesi e mesi è capace di latitare.. Anche l'estate da sempre vista come periodo stabile e tanto atteso, adesso la si aspetta con un certo timore: "non sarà mica calda come quella del 2003 ?!!?" . Un po' tutto il territorio italiano negli ultimi anni sta vivendo periodi di eccessi, troppo caldo, troppo freddo, ecc... ma forse è il nord ovest e... ahimè l' estremo nord ovest (torinese in primis) che sta vivendo le situazioni peggiori ( le 2 più grandi alluvioni degli ultimi 10/15 anni 1994 e 2000) e lunghissimi periodi di siccità che hanno messo in crisi l' agricoltura e non solo. Anche questo inverno 2004-2005 non ha voluto smentire il trend dell' ultimo decennio, secco a volontà con perturbazioni che ad arte hanno evitato di baciare alpi e pianure dell'estremo nord ovest. L'unico elemento a favore di questo inverno, elemento che ci fa parlare a ragione di inverno, è stato il freddo.. non sono state toccate punte storiche (1985), ma dalla fine di Novembre 2004 ad oggi si contano sulle dita le pochissime giornate senza gelate. Marzo poi con minime negative a due cifre si è dimostrato almeno nei suoi primi giorni come il mese più freddo dell'inverno e sicuramente si farà ricordare a lungo. Che dire poi... una volta vedendo l'Appennino centro meridionale imbiancato veniva da dire.. Sembra di essere a Cortina o a Sestriere, ormai le cose sembrano essere state ribaltate, le località alpine non riescono neanche lontanamente a competere con gli accumuli di diversi metri di neve presenti sull'Appennino. Anche i più distratti si sono accorti che qualcosa .. Non va.

Autore : Adinolfi Mario, MeteoLive Torino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.25: A27 Mestre-Belluno

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Vittorio Veneto Sud (Km. 52,3) e Fadalto-Lago Di S.Croce (Km. 6..…

h 23.23: A26 Genova-Gravellona Toce

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Arona (Km. 165,5) e Svincolo Ss33 Del Sempione (Km. 197,1) in ent..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum