Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Temporali in arrivo: ecco tutte le mappe!

Tutte le mappe per capire cosa accadrà in pochi secondi.

In primo piano - 3 Luglio 2013, ore 11.00

Nelle prossime ore l'instabilità dovrebbe manifestarsi tra Piemonte e Lombardia, specie a ridosso della fascia prealpina e pedemontana, per poi manifestarsi in modo più netto dalla serata o nella notte sulle regioni di nord-est, dove sono attesi temporali anche di forte intensità su Bellunese, Vicentino, Veneziano, poi Pordenonese ed Udinese.

Nella notte i temporali investiranno anche diverse zone dell'Emilia-Romagna, specie Ravennate, Forlivese, Cesenate, Riminese e nella mattinata di giovedì punteranno rapidamente al medio Adriatico, costruendo focolai temporaleschi in serie e coinvolgendo diverse zone della dorsale appenninica del centro dalla Toscana sino all'Umbria e soprattutto Marche, Abruzzo, Reatino, Frusinate.

Nel pomeriggio di giovedì toccherà anche alle regioni meridionali, specialmente Molise, Puglia, Lucania, zone interne campane. Tutti i fenomeni risulteranno di breve durata, accompagnati da colpi di vento e locali grandinate, oltre naturalmente ad un certo calo delle temperature.

In quota il vento si disporrà mediamente da nord, ma nei bassi strati al nord si disporrà da est, annullando gli effetti del favonio al nord-ovest e riproponendo invece un rientro di nuvolosità bassa a ridosso delle Prealpi.

Anche al centro il vento tenderà a provenire da ENE, cioè soffiando da grecale. Solo in Sardegna e soprattutto sulla fascia occidentale dell'isola seguiterà a soffiare il Mistral.

Nel pomeriggio di giovedì ancora rischio di temporali su nord-est e centro-sud peninsulare, al nord-ovest parzialmente nuvoloso e qualche isolato fenomeno a ridosso della fascia prealpina; qualche fenomeno anche sul nord-est della Sicilia, segnatamente sul Messinese.

In serata è prevista invece una graduale attenuazione dei fenomeni. Il clima risulterà fresco o gradevole.


Consultate qui a fianco tutta la tempistica temporalesca, tenendo presente che le aree in blu indicano soprattutto un maggior rischio di fenomeni, non la possibilità certa di una precipitazione.

Questo genere di temporali infatti, rispetto a quelli frontali veri e propri, colpisce molto a macchia di leopardo.
Nella giornata di venerdì il tempo migliorerà sensibilmente, ma nel pomeriggio saranno ancora possibili locali fenomeni di instabilità lungo la dorsale appenninica del centro-sud.

Con l'insistenza delle correnti da nord a curvatura leggermente ciclonica tale tendenza temporalesca andrà a rinnovarsi ulteriormente tra lunedì 8 e mercoledì 10 luglio.

Per tutti gli aggiornamenti consultate sempre www.meteolive.it


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum