Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Temporali: ecco le zone più colpite tra mercoledì e venerdì

Goccia fredda che rimarrà confinata tra Austria, Germania e Repubblica Ceca ma farà sentire i suoi effetti anche sul nostro Paese.

In primo piano - 8 Settembre 2014, ore 09.17

L'azione della goccia fredda in arrivo dal centro Europa è stata oggi leggermente ridimensionata dal modello europeo, allineandosi alla linea adottata del modello americano.

In pratica la goccia non sfonderà sul Mediterraneo, ma si limiterà ad abbracciare parzialmente con la sua aria fresca in quota le regioni nord-orientali, quelle centrali ed il basso Tirreno, favorendovi una accentuazione dell'attività temporalesca, sia nottetempo che nelle ore più calde del giorno.

Naturalmente i fenomeni temporaleschi notturni riguarderanno essenzialmente le zone costiere del Triveneto e quelle del basso Tirreno, mentre i fenomeni temporaleschi pomeridiani insisteranno soprattutto sulle zone interne e montuose.

Con correnti da nord-ovest in quota è chiaro che Piemonte, Liguria e parte della Lombardia restano sottovento, benchè i modelli facciano intuire come la presenza anche di un modesto minimo al suolo possa richiamare in Valpadana al suolo venti umidi da est, in grado di interagire con le masse fresche e più secche in caduta dalle Alpi, attivando qualche focolaio temporalesco anche su queste zone.

I restanti settori del settentrione, penalizzati da un arco alpino mediamente più basso, risentiranno invece in modo più diretto dei temporali già dalla notte su mercoledì, senza che intervengano particolari alchimie a favorirli. Dunque il Triveneto ed anche la Romagna si preparino ad una altra scorpacciata temporalesca.

Temporali che poi mercoledì pomeriggio martelleranno anche le regioni centrali e nella notte su giovedì si attiveranno anche sul basso Tirreno, risultando forti in prossimità della costa calabrese tirrenica e della costa nord della Sicilia. 

Tra giovedì e venerdì i temporali tenderanno a ripresentarsi ancora una volta su nord-est e centro-sud, settori costieri compresi, mentre per la giornata di sabato è attesa una graduale attenuazione dell'instabilità, che dando credito al modello europeo, dovrebbe localizzarsi sul nord-est, mentre l'americano la vedrebbe addirittura sparire del tutto.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.57: A7 Milano-Genova

coda

Code causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Allacciamento A10 Genova-Ventimigl..…

h 18.50: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barriera Di Milano Est (Km. 140,3) e V..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum