Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPORALI: ecco DOVE saranno più probabili nel WEEKEND ormai imminente

Una forte perturbazione si avvicina all'area centrale del Mediterraneo: dove il MALTEMPO colpirà con maggior decisione?

In primo piano - 8 Settembre 2017, ore 18.00

Per alcune delle nostre regioni d'Italia, la fase PERTURBATA attesa nel weekend ormai imminente, potrebbe risultare tra le più importanti relative alla mensilità settembrina. Andiamo con ordine, dapprima descrivendovi le dinamiche insite nella nuova perturbazione e poi le sue conseguenze sul suolo italiano. L'evento di tempo perturbato previsto sul Mediterraneo, trarrà origine in una vistosa ondulazione delle correnti d'alta quota che sarà provocata dall'arrivo di una nuova massa d'aria fredda. Assisteremo quindi alla formazione ed approfondimento di una saccatura che tenderà poi ad evolvere in "cut-off" lunedì 11 settembre. Tale circolazione secondaria farà capo all'intensa depressione con perno sul Regno Unito.

Nelle ore centrali di sabato 9 settembre, ritroveremo il Fronte Freddo ormai prossimo a varcare i confini del Mediterraneo. Tra il tardo pomeriggio e la prima parte della notte, un minimo di bassa pressione al suolo percorrerà un lungo tragitto dalle isole Baleari al golfo Ligure, ove è previsto approfondirsi, provocando un rallentamento di qualche ora nella progressione del Fronte Freddo. In questa prima fase, la ventilazione dominante sarà di tipo meridionale (Ostro e Scirocco).

Nella progressione del Fronte Freddo, venti freschi e secchi di Maestrale faranno breccia sul Mediterraneo a partire dal Golfo del Leone, irradiandosi alla Corsica ed alla Sardegna per poi giungere alle coste dell'alto Tirreno come "Libeccio di ritorno".

Sabato 9 settembre, i temporali lungo il Fronte Freddo saranno in progressione dalla Liguria di Ponente verso la Liguria di Levante. Sopraggiungeranno tra la serata e la notte anche sulla Toscana, accompagnati da un rinforzo del Libeccio. Rovesci di pioggia in arrivo anche sulla Sardegna. Precipitazioni previste sabato pomeriggio/sera anche sulla Lombardia, con cumulate massime lungo la fascia alpina e prealpina. Queste precipitazioni inserite in un contesto più autunnale, tenderanno a progredire rapidamente verso il Veneto. 

Domenica 10 settembre i temporali più intensi sono previsti su bassa Toscana, Lazio, Campania. Rovesci di pioggia anche intensi su Veneto e soprattutto Friuli, qui inseriti in un contesto più autunnale. Rovesci di pioggia sparsi anche sulle Adriatiche. 

Lunedì 11 settembre complicazione depressionaria con formazione di un minimo al suolo sulla Sardegna, foriero ancora di maltempo sulle regioni del centro e del sud. Settori più colpiti ovviamente la Sardegna, poi Lazio, Campania, Calabria, nord Sicilia, bassa Puglia e Basilicata. Su tutti questi settori saranno possibili temporali anche forti. 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.39: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Castel S.Pietro (Km. 38,2) in..…

h 09.38: A30 Caserta-Salerno

coda

Code per 3 km causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Svincolo Mercato S.Sever..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum