Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPORALI: ecco DOVE e QUANDO sono previsti i fenomeni più intensi lunedì 4 giugno

Il transito di una spigolosa goccia fredda, potrebbe recare nuovi importanti temporali su alcune delle nostre regioni, seppur con modalità e tempistiche differenti. Vediamo QUALI saranno i settori interessati.

In primo piano - 3 Giugno 2018, ore 15.35

Le primissime frange nuvolose appartenenti alla nuova perturbazione, iniziano già adesso a coinvolgere le regioni settentrionali, laddove entro domani troveremo in azione la parte più attiva di un impulso d'instabilità dalla rapida evoluzione. Questo impulso nascerà in corrispondenza di una rapida sterzata dei venti in quota dai quadranti meridionali a quelli occidentali, creando quindi una linea di temporali che introduce aria un po' più fresca.

Il corpo nuvoloso sarà costituito da due parti fondamentali:

- la prima legata al passaggio del settore caldo, tra questa sera e le prime ore della notte vi sarà quindi un aumento della nuvolosità medio-alta con qualche piovasco non escluso prima della mezzanotte. Aumentano le nubi anche al centro ma senza conseguenze.

- La parte più attiva legata all'ingresso dell'aria più fredda in quota, si manifesterebbe non prima di domani mattina, lunedì 4 giugno.

Ad esserne interessate sarebbero la Riviera Ligure di Ponente, sino alla provincia di Genova. In questa sede saranno possibili temporali anche intensi. Nel pomeriggio migliorano le condizioni atmosferiche su quest'ultima regione, mentre nasceranno dei nuovi temporali sulla Lombardia e sull'Emilia Romagna che entro sera si trasferirebbero sul Veneto e sul Friuli. Anche in questa sede potrebbero esservi alcuni episodi di intensitá severa. 

Entro sera vi sarebbe una riduzione delle temperature su tutto il settentrione. Lieve flessione anche sulla Sardegna, la Toscana e l'Umbria, invariati i valori altrove.

Sulle regioni settentrionali il tempo resterebbe instabile ed incerto anche nei giorni successivi. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum