Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo d'estate: sole e caldo su gran parte d'Italia ma occhio alle regioni del nord

L'aggiornamento serale del modello europeo conferma il proseguimento di una fase atmosferica estiva garantita da una figura di alta pressione insediata sul Mediterraneo. Le regioni settentrionali potranno ancora essere sotto rischio di qualche break temporalesco.

In primo piano - 14 Giugno 2019, ore 21.45

Nel prossimo futuro, viene confermata una fase atmosferica influenzata dall'alta pressione su gran parte del nostro Paese. Superate infatti le ultime incertezze di instabilità sulle regioni di nord-ovest previste domani pomeriggio, il rialzo ulteriore delle fasce anticicloniche subtropicali, viaggerà di pari passo ad una fase di tempo stabile estivo che potrebbe accompagnarci sino all'inizio della terza decade giugno. Dando uno sguardo alla situazione sinottica su scala generale europea, il cuore più caldo stabile dell'alta pressione è previsto interessare soprattutto il bacino centrale ed orientale del Mediterraneo. Nell'ambito del nostro Paese, le influenze maggiori sarebbero al centro ed al sud. Ecco la previsione del modello europeo riferita a lunedì 17 giugno:

Per quanto riguarda il tempo previsto nelle regioni settentrionali, nei prossimi 10 giorni questi settori resteranno ancora a rischio di nuovi temporali. Non fraintendete, il tempo anche al nord risulterà spesso stabile e caldo, ma a differenza degli altri settori italiani, di tanto in tanto potrà verificarsi qualche break temporalesco. Questa sera l'ipotesi messa in luce dal modello europeo, mostra il passaggio di una nuova saccatura per le regioni settentrionali nella terza decade del mese. Ecco la possibile evoluzione del modello europeo riferita a lunedì 24:

Queste nuove situazioni di instabilità che si profilano all'orizzonte, saranno frutto ancora di una attività piuttosto vivace delle depressioni oceaniche. Queste ultime di tanto in tanto riusciranno a lambire il nord-ovest Europa ed in occasione di ondulazioni più marcate della corrente a getto, qualche saccatura o cavo d'onda riuscirebbe ad espandersi anche sui settori settentrionali del Mediterraneo. Quest'ultimo rappresenta un disegno sinottico caratteristico della stagione estiva.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum