Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo ancora perturbato sull'Italia: segui Live con noi gli aggiornamenti

L'arrivo di giovedì 14 marzo sancirà l'ingresso sul nostro Paese di una massa d'aria fredda di origine artica. Dopo qualche giorno passato sotto l'influenza di una modesta circolazione fredda orientale con tempo buono al nord ed instabilità al centro-sud, domenica 17 un nuovo fronte perturbato dall'Europa occidentale potrebbe riportare alcune precipitazioni sulle regioni settentrionali.

In primo piano - 11 Marzo 2013, ore 11.45

Trova sostanziale conferma l'imminente arrivo sull'Italia di una modesta fase fredda, veicolata da una forte ventilazione orientale che da giovedì 14 investirà lo stivale. Il calo della temperatura associato a questa massa d'aria fredda sarà piuttosto contenuto, la ragione di questo comportamento sarà da ricercarsi nell'avanzato periodo stagionale ed alla presenza del continente europeo orientale non sufficientemente raffreddato.

Tuttavia anche dagli ultimissimi aggiornamenti pare che l'isoterma di -5 a 850hpa possa entrare sul centro e sul nord Italia entro la mattinata di venerdì 15. Tutto questo provocherà un certo raffreddamento delle temperature con episodi nevosi a bassa quota che investiranno soprattutto le regioni centrali. Sul nord il tempo risulterà generalmente più secco. 

Si tratterà di una fase dalla durata piuttosto limitata, già con l'arrivo di sabato 16 andrà perdendo di importanza la circolazione d'aria fredda diretta sull'Italia, dove le temperature smetteranno di scendere. La scarsa tenuta del blocco anticiclonico sull'oceano, favorirà la strutturazione di una grossa depressione di origine nord-atlantica tra Francia ed Inghilterra.

Nuove prospettive perturbate nella giornata di domenica 17 sul nord, con il possibile arrivo delle ultimissime nevicate stagionali a bassa quota su alcuni settori dell'angolo nord-occidentale. Questa previsione risulta ancora poco chiara e necessiterà di ulteriori conferme nei prossimi giorni.

Cosa ci dobbiamo aspettare dopo il freddo di metà marzo? http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Uno-sguardo-a-lungo-termine-cosa-ci-dobbiamo-aspettare-dopo-il-freddo-di-meta-marzo-/40744/ di Luca Angelini.

Seguite gli aggiornamenti.

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.28: A1 Roma-Napoli

coda

Code per 2 km nel tratto compreso tra Caserta Nord (Km. 733,7) e Allacciamento A30 Caserta-Salerno..…

h 10.28: A9 Lainate-Chiasso

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Barriera Di Como Grandate (Km. 33) in direzione Lainate dalle 10:2..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum