Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPESTA in arrivo sul vicino Atlantico: colpite Islanda, Irlanda, Ebridi e Far Oer

Forti venti per gli intensi gradienti barici.

In primo piano - 26 Ottobre 2005, ore 10.00

Nei prossimi giorni l'Atlantico verrà battuto da autentiche tempeste extra-tropicali, un susseguirsi di minimi con annesse perturbazioni colpirà particolarmente l'Islanda, l'Irlanda, le Ebridi e Far Oer con forti venti e rovesci, piogge abbondanti, a tratti violente. La presenza di un forte anticiclone con un massimo al suolo di 1030 hPa sul Baltico costringerà questi minimi depressionari a seguire una rotta obbligata che prevede una brusca variazione verso nord. Il loro approfondimento li farà rallentare ma gradualmente seguiranno la rotta del grande nord portandosi a nord della Scandinavia. I minimi pressori previsti sono importanti: 965 hPa con venti che potranno facilmente superare i 150km/h in mare aperto e onde alte oltre 3 metri. Chi abita nelle zone citate subirà il tormento del vento per almeno una settimana. Tenete presente che i picchi più forti di vento si registreranno alla periferia del ciclone, dunque anche l'Inghilterra e la Scozia avranno il loro bel fastidio. Si avranno ben 3 fasi tempestose: una venerdì, una domenica e una martedì.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum