Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Temperature SOTTOMEDIA in Italia, ma l'Artico NON sta bene...

Le notizie sul fronte dell'estensione dei ghiacci artici purtroppo non sono buone.

In primo piano - 14 Maggio 2019, ore 11.11

La mappa mostra l'estensione dei ghiacci artici dal 1979 ad oggi: (si consiglia di ingrandire la mappa per avere un migliore riscontro visivo). 

Ogni volta che le temperature in Italia sono superiori alle medie del periodo (la maggior parte delle volte) ci si ricorda che il riscaldamento globale è un serio problema per la nostra vita futura sulla terra; non appena arriva del freddo (magari un mese con temperature al di sotto della media) si pensa che tale problema sia sparito...solo perchè al momento si sente freddo. 

Questo atteggiamento è concettualmente sbagliato. E' sacrosanto dire che l'Europa e l'Italia stanno sperimentando una primavera complessivamente dinamica e fresca, ma è altrettamto vero che il caldo sta "impazzando" su altre zone del nostro Pianeta. 

Il grafico in alto mostra l'estensione dei ghiacci artici dal 1979 ad oggi. Tra il 2016 e il 2018 sembrava esserci un recupero della loro estensione, mentre quest'anno siamo tornati nuovamente nel baratro. 

Avere l'Artico ridotto in queste condizioni significa diminuire il gradiente termico orrizzontale tra il Polo e l'Equatore. Se il gradiente cala, anche il getto che trasporta i sistemi perturbati diventa più debole; il risultato è una sempre maggiore difficoltà delle perturbazioni atlantiche a raggiungere l'Italia. 

E' vero che la pioggia può arrivare sulla nostra Penisola anche con gli scambi meridiani, ma non è la stessa cosa. Pensate al deficit idrico presente ormai in ogni inverno sulle regioni settentrionali. Il blocco imposto dall'alta pressione delle Azzorre troppo gonfia, devia le correnti facendole provenire quasi sempre da settentrione; da qui sorgono tutti i problemi di carenza idrica che al nord si presentano soprattutto tra dicembre e marzo. 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum