Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Temperature in discesa a fine mese?

Al momento i modelli a nostra disposizione sembrano confermare una discesa delle temperature sullo Stivale, con il ritorno della neve su Alpi Orientali e Appennino. Ma non sembra un episodio destinato ad incidere...

In primo piano - 26 Marzo 2005, ore 12.15

La spinta anticiclonica verso le regioni più settentrionali europee, la sua collocazione ad ovest del nucleo freddo presente sulla Russia, e soprattutto il suo orientamento con l'asse maggiore disposto lungo i meridiani favoriranno un ritorno del freddo sulle nostre regioni in coincidenza della fine del mese, con venerdi primo Primo Aprile giornata probabilmente più fredda del periodo. Non si tratterà ovviamente di un freddo eccezionale. La colonnina di mercurio si manterrà di qualche grado al di sotto delle medie del periodo, oltretutto per pochi giorni, senza creare particolari problemi. Del resto, un ritorno del freddo ad aprile, specie nella prima metà del mese, è statisticamente assai probabile, come del resto negli ultimi anni siamo stati abituati a constatare. Ma di che entità sarà questo peggioramento? Ebbene, le correnti tenderanno a disporsi prima da NE, quindi da E, favorendo l'ingresso di questa massa di aria più fredda dai quadranti orientali, che andrà ad alimentare una depressione presente sul Mare Jonio, a sua volta in evoluzione verso est. Ne risulteranno più penalizzate le nostre regioni adriatiche ed il Meridione in genere, che vedranno instabilizzarsi il tempo con rovesci su pianura e collina e ritorno della neve in montagna (merito soprattutto dello stau appenninico che favorirà tali fenomeni nei versanti esposti). Al momento non sembrano esserci comunque le condizioni perché si verifichino accumul importanti, e soprattutto non mancheranno lunghi momenti asciutti e pause soleggiate. Sul settore tirrenico del Centro avvertiremo sì un calo termico, ma con poche conseguenze dal punto di vista precipitativo. In un primo momento anche il NE verrà influenzato, con spruzzate di neve anche a quote basse (per la stagione) su tutto il settore alpino orientale. Qualche imbiancata potrebbe non risparmiare neanche il versante padano dell'Appennino Settentrionale, mentre il Nord-Ovest manterrà una posizione defilata in tutta la vicenda, pur manifestando un calo delle temperature. Nella prossima settimana avremo comunque modo di approfiondire il peggioramento previsto per fine mese, 'sì da coglierne dettagli che al momento risultano di difficile interpretazione.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.43: A25 Torano-Pescara

fog

Nebbia nel tratto compreso tra Sulmona-Pratola Peligna (Km. 136,8) e Bussi-Popoli (Km. 150) in en..…

h 04.12: A1 Milano-Bologna

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento Con Ramo Casalecchio (Km. 195,3) e Allacciament..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum