Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPERATURE: ecco DOVE nei prossimi giorni il FREDDO si farà sentire

Nei prossimi giorni una massa d'aria fredda di origine ARTICA interesserà il nostro continente europeo; prevediamo un raffreddamento della temperatura anche sul nostro Paese. Vediamo DOVE e QUANDO.

In primo piano - 4 Novembre 2016, ore 18.00

SITUAZIONE GENERALE: una figura piuttosto vistosa di BASSA pressione interesserà nei prossimi giorni il nostro continente europeo, quest'ultima trarrà origine da un'ondulazione marcata della corrente a getto che porterà alla formazione di una saccatura. Un sistema frontale piuttosto organizzato prenderà vigore sui settori centro-occidentali d'Europa, interessando in modo deciso il Mediterraneo ed il nostro Paese. Tale figura depressionaria tenderà poi a spostare almeno in parte il proprio baricentro sul centro-est Europa, concentrando gli episodi di maltempo e le precipitazioni sul Mezzogiorno e favorendo un ribasso termico che potrà estendersi anche al nostro Paese, soprattutto sulle regioni centro-settentrionali. 

Dove e QUANDO il raffreddamento più importante? 

La giornata di domani, sabato 5 novembre, risulterà complessivamente quella più mite; il nostro Paese verrà infatti a trovarsi lungo il lato ascendente della saccatura, la ventilazione sarà di tipo meridionale e la temperatura ancora attestata su valori tiepidi. Un primo ribasso della temperatura soprattutto in quota si farà sentire sulla Sardegna e sul nord-ovest, domenica 6 novembre, nel momento in cui il vento tenderà a ruotare in maniera decisa da sud-ovest (Libeccio) risultando tempestoso lungo tutta la costa tirrenica centrale e settentrionale.

Tra lunedì 7 e martedì 8 novembre il maltempo concentrerà i suoi massimi effetti sulle regioni di Mezzogiorno; sarà in questo frangente che il settentrione sperimenterà il ribasso più sensibile delle temperature, con valori moderati di freddo che si faranno sentire sopratutto al mattino e durante le ore notturne. Tra mercoledì 9 e giovedì 10 prevediamo l'apice del freddo al nord e sulla Sardegna, con un ribasso sino a 6/8 gradi rispetto ai valori attuali ed un vento che tenderà a ruotare deciso dai quadranti settentrionali.

Abbiamo infine l'incognita di un nuovo passaggio perturbato al centro-nord nella giornata di giovedì 10 novembre, quando un impulso d'aria instabile nord-atlantica potrebbe far breccia sul Mediterraneo, portando forse le prime nevicate a quote basse della stagione. (DA CONFERMARE)

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it
 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum