Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

TEMPERATURE: come evolverà la situazione sino all'estate?

Sino ad ora le proiezioni del modello europeo sono risultate attendibili.

In primo piano - 10 Aprile 2018, ore 11.46

Qui a fianco trovate le anomalie di temperatura a 2m, previste dal modello europeo del centro di Reading sino a giugno, mese per mese.

La proiezione del modello europeo per il mese di aprile relativamente al campo termico sta trovando riscontro nella realtà. L'ovest del Continente appare più fresco del normale, colpito in maniera netta dall'affondo delle depressioni atlantiche, cariche di aria piuttosto fredda.

La risposta mite si sta invece riscontrando nel Mediterraneo e sull'Europa centro-orientale, con temperature che in gran parte risultano superiori alle medie del periodo.

Secondo il modello questa dovrebbe risultare la distribuzione termica per gran parte del mese, che dunque chiuderebbe con valori sotto la media all'estremo ovest e sopra la media sui rimanenti settori, specie orientali.

A maggio però tale trend di anomalia termica positiva dovrebbe ridimensionarsi e si passerebbe a valori mediamente in linea con le medie,tranne su Turchia e Medio Oriente, e pur ancora leggermente più freschi del normale lungo una fascia che da ovest procederà poi verso il nord del Continente.

Potrebbe anche essere il segnale di una evoluzione instabile, come peraltro già avvenuto nella stagione primaverile 2013 (da febbraio a giugno stagione sotto tono),ma su questo il modello non è molto d'accordo, non segnalando particolare abbondanza di precipitazioni per maggio (anzi, semmai il contrario)

Anche giugno non dovrebbe trascorrere con anomalie positive particolarmente marcate sul'Europa centrale e mediterranea, invece il modello comincia a considerare l'ipotesi di un'estate con temperature costantemente al di sopra delle medie del periodo da luglio a settembre sull'Europa mediterranea e sul centro del Continente.

Questa fase più calda della norma sarebbe anche accompagnata da scarsità di precipitazioni sia in luglio che in agosto, mentre in settembre potrebbe tornare a piovere con una certa frequenza e generosità su molte regioni italiane.

Si tratta di proiezioni ovviamente, che non devono essere prese alla lettera, ma sono comunque utili a farci una vaga idea su quanto potrebbe accadere.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.04: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Di Cormano (Km. 131,9)..…

h 20.01: A4 Milano-Brescia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Sesto San Giovanni-Vial..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum