Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Telenovela modelli: virata verso la neve

Questa mattina sembra prendere corpo la previsione di neve per la giornata di lunedì 11 al settentrione. il modello americano, sino a ieri in controtendenza, pare gradualmente allinearsi al modello inglese.

In primo piano - 5 Febbraio 2013, ore 10.40

Negli aggiornamenti di ieri, lunedì 4 febbraio, eravamo rimasti ad una previsione di sostanziale incertezza riguardo gli effettivi risvolti al settentrione dell'ondata fredda prevista. Si era discusso in merito alla probabilità più o meno elevata di assistere ad una nevicata da addolcimento nella giornata di lunedì 11 e martedì 12 al nord.

 La previsione del modello inglese ECMWF in questi giorni di lunga attesa sta dimostrando una tenuta ed una costanza formidabili. L'importante novità che emerge questa mattina è rappresentata dalla virata che il modello americano GFS sta compiendo negli ultimi run. Attualmente la virata risulta solo parziale, tuttavia rispetto alla giornata di ieri iniziano ad esserci delle idee più chiare per quanto riguarda la previsione di quella zona di grande incertezza previsionale evidenziata nell'articolo di ieri: http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Possibile-neve-lunedi-11-e-martedi-12-al-nord-ovest/40349/ 

La scadenza previsionale va accorciandosi ed i modelli ricompongono i tasselli mancanti di questo complesso puzzle atmosferico aumentando le chances di un'evoluzione tendenzialmente perturbata e nevosa che potrebbe coinvolgere soprattutto le regioni settentrionali. A favorire tali complesse manovre atmosferiche, un Vortice Polare che giorno dopo giorno tende a divenire più debole. La graduale perdita di importanza del ramo canadese dello stesso vortice predispone l'atmosfera alla genesi di intensi scambi di masse d'aria. Un tipo di tempo spiccatamente invernale ben presto si farà sentire anche sul nostro Paese.

La prudenza non è mai troppa, saranno necessari ancora un paio di giorni di attesa per ritenere "probabile" l'arrivo della neve al nord.

La posizione del minimo di bassa pressione, le termiche presenti al momento dell'evento, la durata e consistenza dei fenomeni saranno elementi valutabili con precisione solo a brevi scadenze temporali.

 Leggi anche: http://meteolive.leonardo.it/news/Prima-pagina/1/L-inverno-si-appresta-ad-entrare-davvero-in-scena--/40357/ di Alessio Grosso.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum