Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Svolta stagionale giunta con aprile?

In questi ultimi giorni stiamo assistendo ad una veloce trasformazione dell'assetto barico presente sul continente. Quanto potrebbe durare questa situazione? Quale strada potrebbe prendere l'atmosfera per il futuro?

In primo piano - 6 Aprile 2012, ore 13.29

Lo scorso mese alcune previsioni mensili "long range" avevano paventato la possibilità che un cambio di circolazione potesse verificarsi proprio con l'arrivo della primavera. Osservando le carte attuali, pare che questa volta l'alta pressione stia per ricevere una sonora scoppola!
Il peggioramento del tempo avvenuto in questi giorni infatti, sta per aprire la strada ad una sorta di "corridoio" che interesserà il Paese con una serie di impulsi perturbati almeno sino a metà mese.

L'alta pressione che per diversi mesi ha dominato la scena, comodamente appollaiato a cavallo tra Europa occidentale ed oceano Atlantico, batte in ritirata. Dovrà cedere il campo a favore di un ritrovato getto atlantico che molto probabilmente invaderà l'Europa a partire dalla prossima settimana.

Gli steps che ad oggi appaiono abbastanza chiari sono due:

- Il passaggio di un intenso fronte perturbato tra martedì e mercoledì prossimi sul paese.

- Successivamente un lungo strascico di instabilità con numerosi episodi temporaleschi a "macchia di leopardo" da giovedì in poi.

Nermmeno dalle carte a lunghissimo termine appare la possibilità che l'alta pressione possa tornare alle redini di comando nel giro di breve tempo.

Dopo un autunno molto selettivo, nel cui panorama c'è stato chi ha avuto troppo, e chi non ha avuto niente, dopo un inverno piuttosto secco specialmente al nord, la primavera dispenserà finalmente precipitazioni democratiche per tutti?

Solo il tempo saprà darci una risposta, tuttavia è interessante notare come il pattern barico a livello europeo sia profondamente cambiato proprio in queste ultime settimane, seguendo di pari passo l'andamento del ciclo NINA sull'oceano Pacifico, il quale sta progressivamente attenuandosi. Esso raggiungerà un valore neutro entro l'inizio dell'estate.

Vedremo in pratica quali ripercussioni avrà sul tempo il passaggio a segno neutro di questo indice teleconnettivo.

 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.11: A7 Milano-Genova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vignole Borbera (Km. 88,6) e Isola Del Cantone (Km. 100,7) in d..…

h 22.58: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Monselice (Km. 88,6) e Terme Euganee (Km. 95) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum