Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Stoccata fredda in arrivo nel weekend, ecco le regioni più colpite

Una circolazione d'aria fredda raggiungerà l'Europa nel prossimo fine settimana. Freddo fuori stagione su diverse località, temperature in calo anche sul nostro Paese.

In primo piano - 9 Aprile 2019, ore 21.34

Continuerà anche nei prossimi giorni il pattern cosiddetto di NAO (North Atlantic Oscillation) di segno NEGATIVO. Questo tipo di circolazione impone la presenza di alcuni forti anticicloni collocati alle latitudini settentrionali, i quali agevolano lo sviluppo di complesse situazioni di bassa pressione alle latitudini del Mediterraneo. Ebbene nel prossimo futuro tale situazione determinerà diverse occasioni di pioggia anche per il nostro stivale, con un apice di maltempo in chiave fredda primaverile nel prossimo fine settimana. Ecco l'andamento e la previsione dell'indice NAO dallo scorso dicembre sino ad oggi; dopo un lunghissimo periodo di segno positivo, in questo mese di aprile scendiamo nel segno negativo: 

Tra venerdì e sabato, un flusso di correnti orientali fredde ed instabili conquisteranno agevolmente l'Europa, dando luogo ad un raffreddamento sensibile delle temperature in previsione su paesi come Olanda, Germania, Danimarca, nord Francia, sud Inghilterra. Su questi paesi saranno possibili le ultime nevicate tardive a bassa quota, forse anche in pianura. La previsione deterministica del modello europeo riferita a sabato 13 aprile, mette in luce questo corridoio di correnti fredde continentali: 

Nel fine settimana appare probabile lo sviluppo di una circolazione di bassa pressione sui settori meridionali europei. Domenica 14 aprile, la nuova circolazione depressionaria avrà un perno collocato proprio sui nostri mari.

La parte più consistente dell'aria fredda transiterà oltralpe, senza colpire direttamente il nostro Paese, tuttavia le regioni settentrionali sperimenteranno un certo abbassamento delle temperature che potranno portarsi diversi gradi sotto le medie del periodo. Questa previsione del modello americano riferita a domenica 14 aprile, esprime la probabilità di avere temperature negative alla quota di 850hpa (circa 1500 metri). Come vedete, questa probabilità sarà molto elevata sui paesi oltralpe e lungo la fascia alpina, risulterà moderata sulle regioni del nord, scarsa o nulla altrove: 

Spingendo il nostro sguardo nel lungo termine, sul Mediterraneo è previsto un fisiologico quanto inevitabile rialzo delle temperature ma il tempo continuerà a rimanere INSTABILE. La previsione deterministica del modello europeo riferita a giovedì 18 aprile, mette ancora in luce il forte anticiclone alle elevate latitudini, abbinato ad una circolazione di bassa pressione sull'Europa occidentale in procinto di espandere la sua influenza al Mediterraneo centrale:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum