Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Stagionali sull'Estate: come potrebbero comportarsi luglio e agosto?

Proviamo a tracciare una linea di tendenza su quello che potrebbe essere il comportamento dell'atmosfera nei due rimanenti mesi estivi, luglio e soprattutto agosto. Breve commento anche sull'evoluzione del tempo relativa alle mensilità autunnali ed invernali e come queste ultime potrebbero essere influenzate dall'emergente episodio di El Niño.

In primo piano - 23 Giugno 2015, ore 09.00

Quando ci si avventura sulle previsioni stagionali, risulta sempre molto difficile trarre una conclusione che possa essere quanto più possibile vicina alla realtà dei fatti. Cominciamo subito con il sottolineare le controversie che da diverse settimane sono al centro dell'attenzione in merito all'effettivo impatto che il fenomeno El Niño potrà portare sulla circolazione atmosferica europea, non soltanto estiva, ma anche autunnale ed invernale.

Risulta infatti conclamato l'intervento di un pesante surriscaldamento delle acque sull'oceano Pacifico, un aumento della temperatura che raggiungerà la sua massima espressione proprio lungo le coste occidentali del Sud America, laddove l'aumento del flussi di calore marini determina già adesso un surplus di calore anche nella sovrastante atmosfera.

Sull'Europa un eventuale cambiamento della circolazione influenzato dall'entrata in scena di questa nuova variabile andrebbe manifestandosi soltanto tra il termine dell'estate e soprattutto durante la stagione autunnale/invernale con una iperattività delle circolazioni depressionarie di natura atlantica e relative condizioni di tempo mite sull'Europa meridionale ed il Mediterraneo. Ricordatevi tuttavia che queste linee di tendenza restano pur sempre basate su correlazioni teoriche.

Per quanto riguarda l'estate, avvalendoci della previsione emanata dal centro di calcolo americano NCEP, quest'ultima sembrerebbe svolgersi secondo i canoni di una ritrovata normalità, soprattutto per quanto concerne la mensilità di luglio. A tal proposito sarà interessante sin da subito vedere come si comporterà l'ondata di calore prevista entrare nel vivo nei primissimi giorni del nuovo mese, dal quale si potranno capire già molte cose.

La mensilità di agosto, specialmente nella sua seconda metà, potrebbe essere quella influenzata dal Niño. Potrebbero manifestarsi delle parentesi di calura più insistenti e pronunciate, uno standard atmosferico che potrebbe tradire un po' la fama di agesto come mese ricco di spunti temporaleschi, instabilità e stagione declinante così come ci hanno abituato le ultime stagioni.

Staremo a vedere.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum