Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

STAGIONALI: Africa, Azzorre o instabilità? (***seconda parte***)

Tracciamo in questa seconda parte, una linea di tendenza generica ed approssimativa circa le nostre impressioni su quello che potrebbe essere il comportamento della stagione estiva 2016.

In primo piano - 16 Giugno 2016, ore 20.00

Come potrebbe comportarsi la seconda metà di giugno? Come saranno invece luglio e agosto?

Torniamo a discutere in modo deciso della nostra estate; alla luce di quelli che sono stati i comportamenti delle figure bariche sul nostro continente ed alla luce dell'avvento di una Nina, cosa potremo aspettarci?

Quasi sicuramente un'attività d'onda un po' meno accentuata rispetto quanto successo la scorsa estate, scambi meridiani meno accentuati e pertanto risalite d'aria arroventata africana meno importanti rispetto quanto sperimentato lo scorso anno. Potrebbero anche esserci delle occasioni di riscatto da parte del nostro anticiclone forse più amato, quell'anticiclone apportatore di valori moderati di caldo che nell'estate del 2015 ha avuto scarse o nulle possibilità di manifestarsi ma che quest'anno (già a partire dalla terza decade di giugno) potrebbe avere più di una chances di riscatto; stiamo parlando del famigerato anticiclone delle Azzorre che potrebbe a tutti gli effetti recitare una parte importante nel plasmare la circolazione atmosferica europea in questa estate 2016.

Escludiamo completamente la presenza dell'anticiclone africano?

Dei punti interrogativi circa l'evoluzione sopraccitata arrivano tuttavia dal comportamento delle SSTA (temperature superficiali delle acque oceaniche). L'allontanamento dalle coste europee di una vasta area oceanica caratterizzata da valori termici freddi, potrebbe di fatto rallentare l'efficacia della corrente a getto sull'ovest Europa, agevolando delle possibili espansioni dell'anticiclone africano anche sull'ovest del continente e rendendo di fatto possibili degli episodi di calura intensa anche sull'ovest Europa, eventi che possono preannunciare fasi di caldo particolamente durature anche per il nostro Paese.

Tirando le somme... 

Quella descritta sopra rimane tuttavia un'ipotesi marginale, mentre in linea generale la nostra impressione rimane quella di un proseguimento stagionale vicino alla normalità climatica delle nostre estati, sebbene non possano essere escluse a priori delle fasi atmosferiche molto stabili e calde, previste soprattutto sulle regioni meridionali del nostro Paese.

Il mese più stabile del trio potrebbe essere luglio 2016; le ondate di calura più intense sarebbero possibili anche al nord. Agosto 2016 con picchi di calura sul Mezzogiorno, mentre il tempo potrebber diventare un po' più instabile al settentrione con precipitazioni generalmente nella norma.

A differenza dello scorso anno, l'anticiclone delle Azzorre potrebbe più di un'occasione portare la propria influenza sull'Europa e sul Mediterraneo, l'anticiclone africano sarebbe invece spesso presente "di sponda" alle circolazioni di bassa pressione che faranno occasionalmente la propria comparsa sull'ovest del continente. Le ondate calde africane potranno interessare soprattutto i settori centrali ed orientali del Mediterraneo, neanche a dirlo, sulla falsariga dello schema atmosferico previsto proprio nei prossimi giorni. 

Ricordiamo a tutti i nostri lettori come queste linee di tendenza rappresentino in realtà campi di studio del tutto sperimentali, basati su complesse interazioni teleconnettive ancora soggetto di studio da parte di ricercatori e scienziati. 


 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.30: A56 Tangenziale Di Napoli

coda

Code causa viabilità esterna non riceve a Arenella in uscita in entrambe le direzioni dalle 17:4..…

h 18.28: A24 Roma-Teramo

snowshowers

Nevischio nel tratto compreso tra L'aquila Est (Km. 106,8) e Colledara-San Gabriele (Km. 136,3) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum