Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Splende il sole ma è già partita la corsa alle gomme da neve

Nonostante sole e temperature miti, è già partita la corsa all'acquisto degli pneumatici da neve. Dal 15 novembre obbligo di montare gomme da neve o di portarsi le catene al seguito in diverse zone d'Italia.

In primo piano - 18 Ottobre 2013, ore 08.40

 Dopo la fugace comparsa della neve sulle Alpi nella scorsa settimana, ora dominano sole e temperature miti. Nonostante ciò l'inverno inizia ad avvicinarsi e conviene pensarci per tempo.

Viste le criticità occorse negli anni recenti, caratterizzati da una frequente apparizione delle nevicate anche su diverse zone di pianura, numerose ordinanze comunali hanno reso obbligatorio entro il 15 novembre (sul Brennero dal 15 ottobre) il montaggio di pneumatici termici o, in alternativa, viaggiare con catena da neve a bordo.  Ma cosa caratterizza fisicamente le gomme termiche, o da neve, o invernali che dir si voglia, e cosa le rende diverse dalle altre?

Il battistrada degli pneumatici termici, l'altra denominazione delle gomme da neve, è costruito con una particolare mescola di silice e da una adeguata struttura lamellare. Contrariamente a quanto si possa pensare, non sono le scanalature particolarmente pronunciate a rendere migliore la tenuta di strada su fondi innevati, bensì lo sviluppo di calore da parte delle lamelle.

Durante il rotolamento, le lamelle si toccano velocemente l'una con l'altra generando calore per attrito. Questo calore permette all'impasto nevoso sul battistrada di sfruttare la proprietà legante dei cristalli in fase di fusione. La neve che ricopre lo pneumatico diventa simile ad una colla. Un po' come accade alla punta delle dita se andiamo a toccare il ghiaccio del nostro freezer.

Ecco che gli pnematici diventano letteralmente incollati alla strada, permettendoci di sviluppare un'aderenza sufficiente a viaggiare con relativa sicurezza sui fondi innevati. Allora pensiamoci per tempo, anche per evitare le solite speculazioni dell'ultimo minuto. L'inverno non è poi così lontano.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum