Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Spinta temporalesca in arrivo dalla Spagna, da mercoledì il caldo perderà i primi colpi

Con la nuova settimana risulterà sempre più influente l'azione destabilizzante prodotta dalla circolazione depressionaria spagnola. Il caldo resisterà solo all'estremo sud, segnatamente sulla Puglia, fino a mercoledì.

In primo piano - 13 Giugno 2010, ore 08.49

I temporali avanzano, lentamente ma avanzano. Il tutto perchè la coriacea depressione che ha preso ormai dimora fissa sulla Spagna tende lentamente a indebolirsi, allargando così le sue maglie e il suo raggio d'azione. Le prime ad andare sotto saranno le nostre regioni settentrionali, se non altro per motivi di esposizione geografica a tale status circolatorio.

Martedì invece una vera e propria perturbazione, con il compito di separare l'aria molto calda nord-africana da quella più fresca atlantica, sfilerà dalle Baleari fin sui nostri mari di ponente attivando un flusso molto instabile prefrontale che si renderà responsabile di una scia temporalesca di tutto rispetto.

In quel frangente non sarà solo il nord a finire sotto i fenomeni, ma anche la Sardegna, la Toscana e diverse zone appenniniche centrali, con probabili sconfinamenti eventuali anche su Lazio, Umbria e Marche. Un probabile bis è atteso per mercoledì al settentrione.

Naturalmente sotto i rovesci è atteso un generale rientro delle temperature, ma dobbiamo pur considerare che l'Italia è lunga: in questo caso il nostro meridione, pur avvertendo temperature meno opprimenti a causa della maggior ventilazione, rimarrà ai margini della situazione temporalesca.

La colonnina di mercurio però su alcune zone insisterà a rimanere inchiodata fino a mercoledì su valori piuttosto elevati sulla Puglia, anche se non sono attesi record o altre evenienze di picco particolari. Risulterà invece determinante l'azione di compressione indotta dalla caduta del vento meridionale dai contrafforti appenninici lucani.

Solo da giovedì il ricambio d'aria si completerà su tutto il Paese permettendo ai valori termici di rientrare per lo più nella norma prevista per questo periodo stagionale di inizio estate. 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.44: A4 Venezia-Trieste

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Di Nogaro (Km. 479..…

h 13.44: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Svincolo Montelupo Fiorentino (Km. 19) e Svincolo Lastra A Si..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum