Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SPECIALE HEIDI: molto più di un cartone animato

Questo capolavoro non smette mai di stupirci.

In primo piano - 11 Agosto 2009, ore 10.03

Complice il mio bambino in tenera età sto rivedendo per l'ennesima volta l'anime (come si dice oggi) HEIDI. Ho rivisitato volentieri tutte le oltre 50 puntate e ancora una volta ho compreso quanto sia importante anche per i bambini di oggi nutrirsi di questo straordinario racconto sia sul piano umano che etico, culturale, naturalistico e aggiungo anche atmosferico, visto che il cielo non viene mai perso di vista durante lo svolgersi degli avvenimenti. Anzitutto rispetto al romanzo della Spyri, la trasposizione televisiva è decisamente più riuscita, coinvolgente e, usando un termine improprio, simpatica. Il cartone animato è stato realizzato nel 1974 ma è ancora attualissimo e non ha perso nulla dello smalto di 35 anni fa. In un mondo che soffre di un processo di inurbamento che pare irreversibile e che costringe milioni di persone a sognare mari e monti anche dalle scrivanie dell'ufficio, Heidi consente un dialogo immediato e diretto con la natura, fa sognare, commuove ed incanta. Le musiche del compianto Takeo Watanabe contribuiscono non poco a ricreare un'atmosfera straordinaria: albe, tramonte, bufere, temporali, tutto è accompagnato da melodie azzeccatissime che non fanno altro che impreziosire il valore dell'opera. L'ambientazione rispecchia poi fedelmente la geografia del luogo e lo straordinario panorama che si gode dal villaggetto (DORF) che sovrasta il paese di Maienfeld. Per fortuna questi luoghi si possono visitare: è nata infatti Heidiland e c'è anche il nonno che ti attende sull'Alpe, ti prepara il formaggio e munge Diana e Bianchina, le due caprette. Peccato che tenga parcheggiata dietro la baita una berlina...Ma possiamo chiudere un occhio e far finta di nulla. Non mi soffermo ovviamente sulla trama che tutti ben conoscerete. Avevo peraltro già dedicato un pezzo alcuni anni fa alla serie, tessendo le lodi degli sceneggiatori e dei disegnatori per la resa impeccabile dell'arrivo della prima neve. Qui aggiungo che anche le considerazioni del nonno e di Peter sui vari eventi atmosferici durante l'alternarsi delle stagioni sono di grande rilievo. Citiamo Peter: "queste nuvole sono troppo veloci, andranno a piovere da qualche altra parte". "queste nuvole basse non mi piacciono, il tempo sta peggiorando, presto arriverà un temporale". "sta calando la nebbia, dobbiamo fermarci ed aspettare che si dissolva" "guarda le montagne, tra poco si tingeranno di rosso" (viene citato il fenomeno dell'Enrosadira al tramonto) Citiamo il nonno di Heidi "Il tempo cambia presto in montagna". "Quelle nuvole laggiù promettono tempesta, non vedi come sembrano vicine le montagne, non è un buon segno bambina, sta per arrivare una bufera di neve". Alla domanda di Heidi su quanto potrà durare l'inverno risponde così: "questo non si sa bambina mai, ogni anno è diverso da un altro". "c'è troppo vento ormai sui pascoli alti Heidi, oggi non andrai con Peter, può essere pericoloso". Chiudiamo con una delle scene più struggenti di tutto l'anime. Heidi che, a Francoforte, giocando con la nonna di Clara, scopre un quadro che gli spezzerà il cuore: sono raffigurate le sue montagne, il nonno, Peter, le capre, le nuvole e lei piange disperata, perchè la nostalgia è fortissima e lei in città si sente davvero oppressa ed incompresa. Non capita forse anche a voi qualche volta di sognare una vita del genere?

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum