Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Spaghi modellistici (e temperature) in discesa da oggi sino a domenica 28

Due eventi a loro modo estremi si avvicenderanno alternandosi nell'arco di pochi giorni sullo scenario meteorologico italiano. Dopo l'imponente risalita delle temperature sino a +15 a 850hpa (quindi a 1.500m) delle ultime ore infatti, farà subito seguito un'irruzione di aria fredda che in una manciata di giorni farà calare le temperature più di 15 gradi in sede europea e mediterranea.

In primo piano - 22 Ottobre 2012, ore 16.45

Questa mattina troviamo una previsione sostanzialmente confermata riguardo l'arrivo di una imponente discesa di aria fredda artica marittima sin nel cuore del continente europeo. Questa discesa sarà essenzialmente provocata dalla migrazione ad occidente dell'anticiclone delle Azzorre in posizione defilata vicina alle coste orientali degli Stati Uniti.

La presenza di un Vortice Polare disturbato con un lobo sicuramente più sviluppato in sede europea invece dell'area canadese, giocherà un ruolo fondamentale nella dislocazione dei principali poli di freddo sull'emisfero settentrionale.

Si tratterà essenzialmente di una colata di aria fredda di origini artiche che spazzerà via l'eccesso di calore presente sul continente. A tal proposito gli spaghi previsti per i prossimi giorni evidenziano piuttosto bene il calo della temperatura di cui sarà protagonista l'atmosfera..

Abbiamo preso come riferimento gli spaghi previsti nella città di Verona e quelli previsti a Monaco di Baviera. Il fine ultimo è quello di evidenziare come il calo della temperatura sarà più deciso nel versante nord delle Alpi. Su questo versante in sede di irruzione fredda le temperature potranno scendere maggiormente, la causa è da ricercarsi nella mancanza di un rilievo montuoso ad arginare il fiume di aria fredda in discesa da nord.

Per contro nei versanti alpini italiani il calo della temperatura sarà forte ma non quanto avverrà sui paesi oltralpe. In sede italiana la flessione delle temperature sarà provocata  dal ritiro dell'anticiclone africano dal Mediterraneo.

L'ingresso dell'aria fredda immediatamente successivo concorrerà a dare una limata termica sino a isoterme vicine allo zero anche sui nostri versanti, ma senza un calo imponente quanto avverrà invece nella mitteleurope.

Si tratterà in ogni caso di una calo della temperatura considerevole anche e soprattutto in ambito mediterraneo.

Vuoi consultare questi grafici per la tua zona, aggiornati 4 volte al giorno? Vai su http://meteolive.leonardo.it/speciali/GRAFICI/57/Grafici-Spaghetti-/31742/


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum