Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sono attese nuove perturbazioni nel corso della settimana?

Una pronunciata saccatura altantica farà un tentativo di ingresso "franco" sul Mediterraneo; probabilmente il tutto andrà a vuoto.

In primo piano - 10 Ottobre 2005, ore 10.11

Il termine "pioggia" in questi giorni divide sicuramente i pensieri delle due diverse "sponde italiche". In effetti c'è chi di pioggia non ne può davvero più ( Emilia Romagna, Veneto e Marche) e chi invece la invoca ancora a braccia aperte ( Liguria, parte del Piemonte e della Toscana). Boris ha distribuito piogge intense e durature su diverse aree del nostro Paese, ma alcune regioni, stante la direzione delle correnti, non hanno beneficiato di grossi accumuli. In questi settori le piogge, di conseguenza, sono tutt'ora attese. Cosa fare allora? Beh, la situazione migliore sarebbe poter avere una bella "piovuta" sulla Liguria, su gran parte del Piemonte e sulla Toscana nei prossimi giorni, con le correnti aeree disposte in modo tale da non consentire grossi accumuli sulle zone che in questi ultimi giorni hanno avuto anche problemi. Come saranno disposti i centri barici questa settimana? Sull'Europa occidentale avremo una profonda saccatura, con annesso sistema frontale. Sull'Europa centro-orientale invece campeggerà un duro anticiclone, con i suoi massimi centrati in prossimità del Baltico. Il sistema frontale sopra citato sarà inserito in una spigolosa saccatura che nel corso delle prossime ore interesserà le Isole Britanniche, la Penisola Iberica e la Francia, con piogge anche di un certo peso. Il prossimo passo sembrerebbe essere l'Italia nord-occidentale e la Sardegna, ma l'alta pressione, come spesso accade in questi ultimi anni, ne impedirà il suo ingresso. Le precipitazioni dovrebbero rimanere annidate oltre confine, con qualche disturbo solo sulle regioni centrali e meridionali. In poche parole la natura farà un tentativo per equlibrare le sorti "idriche" del nostro Paese. Un'entrata franca della saccatura sul bacini occidentali porterebbe difatti piogge abbondanti sulla Sardegna, sulla Liguria, sul Piemonte e alta Toscana e lascerebbe in parziale ombra pluviometrica ( con le correnti da sud ovest) gran parte del versante emiliano-romagnolo e marchigiano. Le ultime analisi in nostro possesso, però, optano per una vittoria dell'alta pressione che dovrebbe sfiancare la saccatura sull'Europa occidentale senza consentirle di entrare in modo deciso sull'Italia. Di conseguenza, alla luce degli ultimi aggiornamenti disponibili, non prevediamo il transito di nessuna perturbazione organizzata per questa settimana sul nostro Paese. Vi saranno dei disturbi, ma il tutto sarà originato da instabilità locale.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum