Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Solleone: chi soffrirà di più il caldo la prossima settimana?

Tanto per non farci mancare nulla, la prossima settimana ci aspettiamo una nuova risalita delle temperature che in questo frangente interesserà maggiormente le regioni centro-meridionali. Cerchiamo di capire DOVE e QUANDO si concentreranno i picchi termici più elevati.

In primo piano - 24 Luglio 2015, ore 11.15

Ci risiamo; a riprova di quanto vi abbiamo raccontato i giorni scorsi in merito la persistenza delle ondate di caldo sul Mediterraneo, ci ritroviamo a commentare nuovamente una situazione di SOLLEONE che sarà pronta ad interessare le regioni centrali e soprattutto meridionali del Paese nel corso della prossima settimana. L'abbassamento del flusso zonale oceanico riuscirà infatti ad estendersi in modo parziale sulle regioni del nord, laddove ci aspettiamo un clima meno rovente e qualche nota di instabilità.

I settori europei occidentali diverranno infatti sede di una vistosa figura ciclonica che metterà a stretto contatto le masse d'aria più fresche oceaniche con quelle assai più calde subtropicali. Per il momento non è previsto alcun deciso sfondamento dell'aria instabile oceanica sul Mediterraneo, quest'ultima si limiterà pertanto ad interessarne gli estremi settori settentrionali mentre a latitudini inferiori prenderà consistenza una nuova rimonta d'aria calda il cui contributo subtropicale africano farà innalzare la colonnina di mercurio sul Mediterraneo centrale ed orientale. Il caldo andrà quindi spostando il proprio baricentro sul Mezzogiorno d'Italia.

La nuova rimonta anticiclonica prenderà consistenza con l'inizio della prossima settimana (lunedì 27 - martedì 28), interessando i settori centrali e meridionali del Paese. Il picco termico sulla Sardegna e secondariamente sulla Sicilia con isoterme alla quota di 850hpa (circa 1500 metri) comprese tra +20°C e +23°C.

L'ondata calda prenderà consistenza nella seconda metà della settimana e quindi nel periodo compreso tra la fine di luglio e l'esordio di agosto. Giovedì 30 e venerdì 31 luglio, saranno le giornate in assoluto più calde. Alla quota di 850hpa stimate temperature tra +25°C e +27°C, sempre sulle due isole maggiori. In questa sede saranno possibili valori termici sino a +40°C nelle zone interne di Sicilia, Sardegna, Puglia e Basilicata.

In seguito la calura andrebbe attenuando i propri effetti.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.22: A2 Autostrada del Mediterraneo

coda

Code causa recupero mezzi incidentati nel tratto compreso tra Svincolo Frascineto-Castrovillari (Km..…

h 10.21: SS51 Di Alemagna

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada a 4,38 km prima di Incrocio Longarone - SS251 Val Di Zoldo E..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum